Bel discorso, presidente!

    Durante il discorso di commemorazione per l’uragano Katrina, la voce del presidente degli USA G.W.Bush è stata coperta dalle chiacchiere “da bagno” di una giornalista che aveva lasciato sbadatamente il microfono acceso…dimostrandoci come anche due banali battute tra donne in confidenza sono di sicuro molto più interessanti delle parole di Mr. Bush Junior, il quale, tra luoghi comuni e frasi d’occorrenza, sembra dare il meglio di sé proprio quando la sua voce non si sente… E gli applausi finali, per chi saranno secondo voi?


    ATLANTA (GEORGIA) – Una parentesi gossip durante la solenne cerimonia commemorativa dell’uragano Katrina. Discorsi esistenziali sul matrimonio e sugli uomini che finiscono in mondovisione. È ciò che ha offerto ai propri telespettatori Cnn grazie alla sbadataggine di Kyra Phillips, popolare anchorwoman dell’emittente di Atlanta. O meglio di un microfonista.

    GAFFE IN DIRETTA – Durante l’intervento del presidente Bush, nell’anniversario dell’inondazione di New Orleans, la bionda Kyra ha infatti lasciato la sua postazione ed è andata alla toilette. Ma il suo microfono è rimasto acceso mandando in diretta, e coprendo parzialmente le parole del presidente, una chiacchierata con una collega che avrebbe dovuto rimanere confinata all’intimità del bagno delle signore della newsroom di Atlanta.

    CONVERSAZIONE INTIMA – Il sito del Chicago Tribune, che dedica spazio alla gaffe, si limita a ipotizzare che sia avvenuto durante una sessione di trucco, lontano dalle telecamere, ma non in bagno. Sta di fatto che in diretta si sente la Phillips discutere della rarità degli «uomini in gamba» («Ne esistono, sono solo difficili da trovare», concede Kyra) e dei rapporti familiari. Il tutto con il sottofondo dell’acqua scorrere e il rumore di una zip che si chiude. La Phillips, famosa per la sua spontaneità, conclude con una tirata contro la cognata. «I fratelli sono protettivi di solito, tranne il mio. Sono io che devo proteggerlo. È sposato, ha tre figli e una moglie che è un’arpia».

    SCUSE – La Cnn si è poi scusata con gli spettatori e con il presidente: «Abbiamo avuto problemi audio durante il discorso del presidente Bush da New Orleans. Ci scusiamo con il presidente e gli spettatori per l’inconveniente». Anche la imbarazzata Kyra Phillips, quando è tornata in onda, si è cosparsa il capo di cenere: «Ci dispiace avere interrotto brevemente il discorso del presidente».