Combutte

Lo sanno tutti, e un recente studio che metteva la mafia al primo posto per fatturato annuo ce lo riconferma: la mafia puo’ guadagnare solo se la politica e’ d’accordo. A dirlo non e’ un giornalista o il primo analista politico, ma un boss della ‘Ndrangheta (cosi pare, se il tutto fosse vero…), che ci fa capire ancor meglio da chi siamo governati…

La Mafia puo’ guadagnare molto denaro solo quando la politica e’ d’accordo – così come in Germania. Lo afferma un padrino della ‘Ndrangheta calabrese. Il padrino parla a SPIEGEL ONLINE riguardo all’immagine della propria organizzazione e alla propria versione degli omicidi di Duisburg.

SPIEGEL ONLINE: Come dobbiamo chiamarla in qualita’ di boss?

Capo: Sono un Medaglione, il grado piu’ alto che si possa raggiungere da noi. Mi chiami semplicemente Fedele.

SPIEGEL ONLINE: Come si diventa medaglione?

Capo: Bisogna attenersi alla regole, guadagnare i propri meriti ed essere svegli.

SPIEGEL ONLINE: Quali sono questi meriti?

Capo: Sono le imprese per cui una persona viene valutata. Funziona come nel commercio. Chi ha successo, sale di grado.

SPIEGEL ONLINE: Contano anche gli omicidi?

Capo: Si possono considerare anche gli atti sanguinosi.

SPIEGEL ONLINE: Lei ha gia’ ucciso qualcuno?

Capo: Diciamo che mi darebbe piu’ problemi uccidere un cane. Poiché contrariamente agli umani, gli animali non fanno errori.

SPIEGEL ONLINE: Che tipo di errori intende?

Capo: Ognuno di noi deve seguire le regole. Tra queste vi sono l’ obbedienza, la fedeltà e la sincerità. Chi non le rispetta, deve pagare. Magari non la prima volta, ma al piu’ tardi alla settima.

SPIEGEL ONLINE: La sue attivita’ sono la rapina, l’estorsione e l’omicidio. Come puo’ parlare di regole?

Capo: Questi sono i mezzi che ci restano. Anche lo stato romano non ci tratta con i guanti.

SPIEGEL ONLINE: Ma questo Governo e’ stato eletto democraticamente. A voi invece manca questa legittimazione.

Capo: Siamo una terra occupata e ci prendiamo cio’ che ci appartiene. Lo Stato non bada alla Calabria. Mentre invece noi creiamo lavori e ci occupiamo dell’ordine.

SPIEGEL ONLINE: Non e’ piuttosto vero che impedite ogni tipo di sviluppo in nel Sud Italia con pizzo e corruzione?

Capo: I politici sono comunque corrotti. E qui, vogliamo comandare noi.

SPIEGEL ONLINE: La ‘Ndrangheta e’ attiva anche in Germania?

Capo: Noi siamo lì dove scorre denaro. In Germania stiamo particolarmente bene, perche’ esiste ancora il rispetto reciproco.

SPIEGEL ONLINE: Vi sono anche politici sulla vostra lista dei pagamenti?

Capo: Se non fosse cosi, non ci saremmo. Le grosse somme si possono guadagnare solamente, se la politica partecipa.

SPIEGEL ONLINE: La polizia afferma che gli omicidi di Duisburg sarebbero stati un errore poiche’ le investigazioni che seguirono hanno disturbato gli affari della’Ndrangheta.

Capo: Noi non facciamo errori. Gli atti di violenza di Duisburg erano necessari per evitare ulteriori spargimenti di sangue.

SPIEGEL ONLINE: La polizia ritiene che si tratti di un atto di vendetta legato ad una faida che durava da anni tra due clan nemici provenienti da San Luca.

Capo: I boss di San Luca non avrebbero mai dato l’approvazione per degli omicidi a puro scopo di vendetta. No, le cose a Duisburg stavano diversamente.

SPIEGEL ONLINE: Come stavano le cose allora?

Capo: A Duisburg c’erano alcune persone, responsabili dell’omicidio di Maria Strangio nel Natale 2007, che contro l’espresso divieto dei Boss volevano mettere su un’associazione e prendere il potere a San Luca. Fortunatamente il loro piano è stato rivelato.

Il resto dell’intervista al link…