[La biblioteca dello scriba]

“Proprio questo è difatti il carattere più visibile dell’epoca moderna: il bisogno di un’agitazione incessante, di un mutamento continuo, di una velocità sempre crescente che così riflette quella secondo la quale oggi si svolgono gli avvenimenti.”

R.G.