Motorola sperimenta il primo chip adesivo

Tatoo
E’ arrivato il tanto decantato chip, per ora sotto forma di “bollino” adesivo da applicare sul proprio braccio con la funzionalità di sbloccare il tuo telefono senza dover ogni volta digitare il codice di sicurezza. Azienda pioniera è la Motorola (di proprietà di Google) che ha equipaggiato un suo modello di smartphone con questo strumento.
Praticamente, man mano, con la scusa di renderti la vita più comoda, ti iniziano a impiantare oggetti sul corpo fino a che per te diverrà routine, e quando ti accorgerai che invece sarà diventata la tua gabbia, per te ormai sarà troppo tardi.

(Repubblica.it) – Ha la grandezza di una moneta, applicato sulla pelle assomiglia a una cicatrice raggrinzita e qualcuno lo ha definito il futuro della tecnologia da indossare: è “Digital tattoo”, il tatuaggio da polso per sbloccare il proprio smartphone ed evitare di digitare troppe volte il codice segreto. Basta un colpetto sul tondino adesivo e lo schermo si sblocca immediatamente. E’ stato creato per il Motorola X dalla società californiana Vivalnk che ne assicura la durata sulla pelle per cinque giorni consecutivi e in qualsiasi condizione. Ogni pacco contiene una serie di dieci adesivi e il costo, sul web, è di circa dieci dollari.