Modern Family, nel cast il primo bimbo-trans della tv

La regista della serie Jackson con il/la piccol* Jack
La regista della serie Ryan Case con il/la piccol* Jackson
Modern Family. Un nome (o meglio, un ossimoro) che è tutto un programma. La serie tv tutta ‘educativa’ americana infrange un’altra barriera: nella prossima stagione farà parte del cast un attore transgender di otto anni. Sì, un bambino trans. Giunge l’ora in cui dovremo “accendere fuochi per dimostrare che due più due fa quattro“. Noi siamo pronti. E voi?

(www.tgcom24.mediaset.it) – Per l’ennesima volta “Modern Family” si conferma una serie tv coraggiosa. Nell’episodio intitolato “A Stereotypical Day” dell’ottava stagione, Jackson Millarker, attore transgender di otto anni interpreta Tom, un amico di Lily (Aubrey Anderson-Emmons). E’ la prima volta che accade in uno show televisivo. La regista dell’episodio, Ryan Case, ha postato una foto con il piccolo Jackson.

Secondo la trama dell’episodio pubblicata da Deadline, Lily inviterà a casa Tom con il permesso dei suoi genitori Cameron (Eric Stonestreet) e Mitchell (Jesse Tyler Ferguson), orgogliosi dell’apertura mentale della loro bambina. Ma la situazione rivelerà alcuni problemi.
Nel corso delle 8 stagioni la serie tv ha conquistato 77 nomination agli Emmy, vincendo poi ben 22 premi.