In memoriam | Massimo Morsello

10 Marzo 2001

I miei amici, gente poco raccomandabile ma del resto ognuno si sceglie i propri…(M. Morsello)

I miei amici hanno tutti occhi neri, e capelli che non conoscono il vento
hanno sogni che sono di ieri, e ci sognano sopra il cemento
I miei amici hanno tutti una storia e ci vanno ogni notte a dormire
I miei amici hanno tutti un’ora d’aria, e si coprono bene prima d’uscire
I miei amici hanno tutti paura, di una storia cominciata per strada e finita dentro una galera
I miei amici hanno facce fresche e occhi puliti e puntati nel sole
hanno le mani dentro alle tasche, non hanno il fango sotto le suole
I miei amici non hanno futuro, ma ci stanno quasi sempre a pensare
e disegnano sopra un muro le vele gonfie di una nave
I miei amici parlano poco, di una storia cominciata per strada e finita quasi per gioco
I miei amici hanno tutti occhi neri ed un sorriso per ogni giorno che passa
qualche volta sono anche sinceri, a volte la noia li ingrassa
I miei amici non hanno futuro, ma ci stanno quasi sempre a pensare
e si segnano sopra un muro ogni giorno in meno da fare
E i miei amici non hanno paura, di una storia cominciata per strada e finita dentro una galera