Articoli, In evidenza, Multimedia

Video | Quando la scienza deride la Vita

Immaginate un futuro dove i correnti limiti della procreazione non esistono più, dove la vita può essere creata in un modo nuovo. Un futuro dove la gravidanza naturale è sostituita da un grembo artificiale.

E’ in via di sviluppo un futuristico concetto di incubatrice, una sorta di capsula a tecnologia avanzata che sostituirebbe per intero il grembo naturale e quindi la normale gravidanza.

Questa tecnologia permetterebbe ai futuri genitori, secondo le ciniche logiche materialiste moderne, di vivere la loro vita più liberi e tranquilli, non più disturbati da quelle attenzioni e scocciature che comporta il periodo della gestazione. Da fuori la capsula i genitori potrebbero controllare la corretta crescita del feto e nutrire quotidianamente il futuro nascituro tramite appositi ingressi predisposti nel design dell’incubatrice.

Non ci sono parole per commentare la cascata di negatività racchiuse dietro questo concetto diabolico che fa solo rabbrividire e disgustare chi ha ancora un minino di sensibilità e riconoscenza verso le leggi naturali della vita.

Purtroppo il lato oscuro della tecnologia sta avanzando, è solo questione di tempo.