Sulla Rivoluzione

Teniamo a ribadirlo: l’unica vera Rivoluzione, come ogni azione, si svolge su due piani: uno verticale  e l’altro orizzontale, quello del nostro Io più profondo, il Sè, e quello più esterno, quello del mondo materiale che ci circonda.
Vincere noi stessi è la nostra rivoluzione!

(www.oltrelacoltre.com) – C’è un enorme differenza fra Rivolta e Rivoluzione, pur senza scomodare le acquisizioni bolsceviche sul termine e sulla differenza, che pure hanno avuto, ed hanno più che qualche cosa da dire in proposito. Una rivolta è un moto più o meno spontaneo che in genere si incanala ora su questo obbiettivo ora su quello, a volte invece su nessuno, girando intorno a sé stessa infuriata e feroce come un cane che cerca la propria coda, senza una connotazione precisa, legata ad un rabbia non meglio identificata…ed arde di fuoco vivissimo, pericoloso e violento, ma breve e tutto sommato privo di molto costrutto. Quasi sempre utile al potere per inasprire controllo e repressione.
Se chiedete a qualsiasi vostro amichetto un po’ comunista cosa sia una rivoluzione, bhè ascoltandolo, al di là della possibilissima retorica, coglierete certamente la differenza.
La rivoluzione è atto cosciente, direzionale, preciso, organizzato e non necessariamente violento. Quanto meno nel suo concetto più esteso e moderno. Nonostante gli equivoci e le sovrapposizioni fra i due termini siano moltissime ed anche se le esperienze sino ad oggi in qualche modo ci dicono che le rivoluzioni pacifiche sono rare (quasi sempre il potere non è disponible con facilità allo stravolgimento).

Bisogna pur dire che il fenomeno del rivolgimento del paradigma in modo “non violento” è cosa riuscita meglio nell’ultimo scorcio di secolo, piuttosto che prima…il che deporrebbe per la possibilità dell’uomo di salvarsi.Se non fosse che questo primo scorcio del terzo millennio, forse proprio per rintuzzare l’acquisita intelligenza empatica dei rivoluzionari, si apre sotto un cupissima e oscura cappa di paura. Che non predispone e non facilita nessuna soluzione pacifica.