Comandamento moderno: abbandona la madre


Nei tempi ultimi, nella sovversione quasi completa (perché la sovversione mai potrà vincere in tutto), le dottrine ancestrali ricordano che il rispetto verso i propri genitori scomparirà e si offenderanno il padre e la madre. Ecco infatti che a Reggio Emilia un’anziana donna viene abbandonata di notte al freddo dai figli… Veramente ancora qualcuno crede al ‘progresso sociale’?

(www.repubblica.it) – 30.12.2017 – Il termometro segnava -3° la notte del 21 dicembre a Gattatico (Reggio Emilia), quando una donna di 76 anni è stata messa alla porta dalla figlia di 53 anni che la ospitava. E lì lasciata al freddo anche da un altro figlio, 46enne, che le aveva fatto credere di passare a prenderla con la macchina. Ma dopo almeno un’ora di inutile attesa è stato un vicino a prendersi cura dell’anziana, che ha difficoltà motorie.

L’uomo l’ha accolta in macchina e riscaldata con delle coperte, poi ha chiamato il 118 che ha inviato un’ambulanza. Dopo le visite in ospedale per la donna è stato deciso un “ricovero sociale”, perché nessun parente si è presentato al momento delle dimissioni. I carabinieri di Gattatico, dopo molti tentativi, sono riusciti a convincere un altro figlio a occuparsi della madre.

La vicenda si è conclusa poi con la denuncia per abbandono di incapace dei figli di 53 e 46 anni, quella che l’ha “invitata” ad andarsene con tutte le sue cose e quello che l’ha fatta attendere invano in strada.