VIDEO| Noi ammiriamo l’uomo che rinuncia al suo ego

“Questa è un’altra grande differenza tra la nostra civiltà e la vostra: voi ammirate l’uomo che si spinge avanti, verso la cima, in ogni campo della vita, mentre noi ammiriamo l’uomo che abbandona il suo ego”.

Un insegnamento profondo arriva dalla civiltà tibetana per tutti noi che oggi ci troviamo a fare i conti con il nostro peggior nemico: il nostro ego. Quella dimensione sfuggente, oscura e meschina che alberga in noi e che mai vuol piegarsi. La brama di denaro, di prestigio, del “farsi una posizione”, che ci porta ad essere schiavi dei nostri interessi e a dimenticare noi stessi e chi ci sta a fianco.

La vita dell’uomo, se non altro di quello nobile, è invece una continua battaglia contro il proprio “io” e un lungo viaggio alla ricerca di Sé stessi, di quella rinnovata interiorità che ognuno di noi custodisce nel cuore ma al quale solo gli umili, i semplici e i temerari possono assurgere.