In memoriam | Julius Evola

19 Maggio 1898

Da un lato vi sono le civiltà tradizionali, diverse nella forma, ma identiche nel loro principio: sono le civiltà, nelle quali forze e valori spirituali e super-individuali costituiscono l’asse e il punto supremo di riferimento per l’organizzazione gerarchica, per la formazione e la giustificazione di ogni realtà subordinata. Dall’altro lato, vi è la civiltà moderna, identica all’antitradizione, pura costruzione a opera di fattori umani, terreni, individualistici o collettivistici, completo sviluppo di tutto ciò che può una vita interamente divorziatasi dalla “supervita”.

(Julius Evola – René Guenon, Gerarchia e Democrazia)