VIDEO | TED-ofilo pedofilo

Denunciamo da tempo che, dopo aborto, omosessualità e altre perversioni e crimini, anche la pedofilia sta trovando i suoi alfieri, che la porteranno – presto – a essere accettata. A essere condivisa. A essere protetta, supportata. Poi sponsorizzata e poi incentivata. Infatti, dai salotti dell’intellighenzia di sinistra (vedi il Circolo Mieli) alle lobby del commercio e della moda, ai famosi TED si stanno alzando le voci che dicono “poveri pedofili, sono nati così, perché dobbiamo condannarli? E’ razzismo e pedofilofobia…”.
Questo video racconta proprio di una conferenza TED (Technology Entertainment Design) dove questi giovani progressisti manager e influencer – sempre dipinti come visionari geniali e puri – insegnano, spiegano, raccontano, ecc.: questa volta tocca a questa bestia di nome Mirjam Heine, che con pietismo e lacrimucce ci racconta che un pedofilo, ‘poverino’, deve reprimere i suoi istinti e questa sarebbe una ‘ingiustizia’.
TED sta provando a rimuovere il video, ma oramai il disegno è chiaro e lo sdegno è diffuso: ma reggerà alle spinte progressiste del mondo moderno?