Calciatori che onorano guerrieri

Mohammad Ansari, una delle stelle del calcio iraniano (giocatore del Persepolis e della nazionale), si è recato nella città di Qaemshahr, nel nord dell’Iran, dove ha reso visita ai figli del martire Babolsi, uno dei combattenti “Modafean-e Haram” (difensori dei luoghi santi) ucciso dai terroristi takfiri in Siria.

(tratto dalla pagina facebook “Notizie dall’Iran Islamico e Rivoluzionario”, 3/10/2018)