Putin all’attacco? Si, con Masha e Orso.

La Russia ormai ha dichiarato guerra al mondo intero! Come? Chiedere a “Masha e Orso” la famosissima serie di cartoni animati, amata da grandi e piccini. Alcuni competenti studiosi inglesi hanno notato, infatti, che la piccola Masha, con i suoi comportamenti energici, decisi e pronta a prendersi sempre troppe responsabilità, non sia altro che una rappresentazione di Putin.
Mettendo da parte certe sparate che rasentano il ridicolo, sarebbe forse necessario far notare, a chi ha il cervello ben spento, che ormai da decenni gli schermi delle nostre tv sono usati come veicolo del “soft power” a stelle e strisce: Mickey mouse, i Griffin, american dad etc. etc. rappresentano i classici tarli che, lentamente, corrodono la trave portante. Trave che, ormai, è spezzata da tempo, ma che a tutti i costi non vogliono che venga riparata.

(www.tpi.it – 22/11/2018) La testata inglese “Times” ha riportato le parole di alcuni critici che hanno accusato il noto cartone animato “Masha e Orso” di propaganda filorussa.

Uno “strumento di soft power” del Cremlino, così è stato definito uno dei cartoon oggi più noti tra i più piccoli.

Secondo il pensiero del professor Anthony Glees dell’Università di Buckingham – le cui parole sono appunto state riportate dal noto quotidiano britannico – in particolare Masha “ha un carattere energico, spiacevole, ed è decisiva. Si prende troppe responsabilità, non è esagerato dire che si comporta come Putin”.

Dall’altra parte invece Orso, secondo il parere di un altro studioso – il professor Priit Khybemyagi dell’Università di Tallin – sarebbe destinato “a cambiare l’immagine della Russia nella mente dei bambini dal negativo al positivo”.

Di conseguenza ciò rappresenterebbe, sempre secondo il parere dello studioso, una vera e propria minaccia per la sicurezza nazionale dell’Estonia.

Ad essere finito sotto la lente d’ingrandimento dei critici è in particolare l’episodio del cartone animato in cui Masha ha il compito di difendere un campo di carote, il quale viene paragonato proprio ai “confini” della Russia di Putin. Non è passato inosservato, inoltre, il cappellino di Masha, proprio come quello della guardia di frontiera russa.

Masha e Orso: di cosa parla il cartone animato 

Masha e Orso è una serie animata russa che ebbe il suo esordio nel 2009, e che è basata su una storia per bambini tradizionalmente russa.

Dato il grande successo riscosso dai più piccoli, sono stati anche realizzati due spin-off della serie: “I racconti di Masha” e “Le storie di paura di Masha”.

Il cartone è liberamente ispirato ai personaggi del folklore russo, Masha e Orso appunto, ed è realizzata in CGI dallo studio russo di animazione Animaccord. Viene trasmesso sul canale Russia 1 in Buona notte, ragazzi!.

In Italia la serie è distribuita da Dall’Angelo Pictures ed è approdata su Rai 2 dove è andata in onda per la prima volta dal 24 dicembre al 31 dicembre 2011 alle 20.

In seguito è stata trasmessa a più riprese da Rai YoYo e dal canale DeA Junior.