In memoriam | Gaetano Alì

25 Febbraio 2012

Uno dei passaggi necessari per porsi al di là di questo putrido mondo moderno, è quello d’impostare il proprio vivere con aderenza vera e costante ai valori della Tradizione. E’ indispensabile risvegliare in noi il Coraggio del guerriero; la Lealtà verso noi stessi e coloro che ci sono vicini; la Fedeltà alle scelte fatte e a coloro che le rappresentano al meglio; l’Onore come consapevolezza immutabile dell’appartenenza ad una aristocrazia dello Spirito; il Senso del Sacrificio nell’azione e nell’impegno disindividualizzato. Vivendo secondo queste norme qualificanti, nel tempo si conquista dirittura, chiarezza, forza.

Tenendo salde queste posizioni interiori, si rigenera un nuovo stile di vita, e le risorse conquistate (le virtù morali, la chiarezza della retta ragione, un insopprimibile impeto virile alla trascendenza di sé e del mondo) consentiranno di accedere alla indispensabile assimilazione dell’aspetto dottrinario dei principii della metafisica tradizionale.

(Gaetano Alì, Indirizzi per l’Azione Tradizionale)