VIDEO | Giovani lobotomizzati per il clima

Vi stavate chiedendo chi va in piazza per il clima? Ancora fate affidamento sui ‘gggiovani d’oggi’? Improvvisamente vi siete svegliati a marzo e vi hanno convinto che il clima – per questa settimana – è la sfida del secolo? Ecco, sentite queste interviste e capirete – speriamo – la natura profonda di certe ‘battaglie spontanee’ e di certe ‘manifestazioni del popolo’: bambini e adulti lobotomizzati, che balbettano di fronte a semplici domande che dovrebbero essere il fondamento della loro partecipazione a quella manifestazione. Invece i ragazzi sono tutti ben vestiti, “è una bella giornata per una passeggiata”, le ragazze sono truccate e sembra proprio la solita manifestazione della sinistra dei centri sociali, tra tamburi, slogan antifa e puzza di erba e sudore.
Quando la gente aprirà gli occhi, ma soprattutto si guarderà dentro, forse si chiederà perché scende in piazza a comando, per una battaglia che non si capisce da dove provenga e chi la sponsorizzi. E’ tutto losco, dietro ci sono i soliti poteri occulti e queste marionette si divertono tanto al sole primaverile di Roma.