Saviano, querelante smemorato

Robertino, ma perché ti lamenti tanto del fatto che Salvini ti abbia querelato, perché lo chiami sempre “Ministro della Mala Vita”?
Hai la memoria corta? Tu le spargi da anni e anni! Vai a controllare il conto in banca e magari ti torna la memoria… 
Lungi da noi difendere Gasparri: ma se ti definisce pregiudicato, forse non sbaglia, guarda qui.

(tratto da www.napolitoday.it)
Saviano querela Gasparri: “Questa volta non posso tollerare le sue parole”

Lo scrittore su Facebook annuncia la querela nei confronti del senatore: “E’ un pericolo per la democrazia”.
Roberto Saviano querela Maurizio Gasparri. A renderlo noto è stato lo stesso scrittore napoletano su Facebook, dopo il tweet del senatore.
Maurizio Gasparri offende in maniera violenta me e molti altri da tanti anni, solo perché manifestiamo liberamente le nostre idee. Lo fa incurante del suo ruolo istituzionale (è addirittura vice presidente del Senato). Questa volta non posso tollerare le sue parole. Io, a differenza di Silvio Berlusconi, leader politico di riferimento di Gasparri, non sono pregiudicato e agirò nei suoi confronti in sede penale e civile. È probabile che si nasconderà dietro l’immunità parlamentare, ma io attenderò, perché Gasparri è un pericolo per la democrazia. Tutto quanto dovessi ottenere da questo procedimento andrà alle Ong che prestano soccorso nel Mediterraneo e Gasparri, suo malgrado, sarà costretto da una sentenza a sostenerle. Per me non potrà esserci soddisfazione maggiore“, scrive Saviano sulla sua pagina ufficiale social.