Armati di KULTUR! Novità dagli scaffali

L’uomo della provvidenza

Titolo completo: L’uomo della provvidenza. Ascesa e caduta di un mito

Autore: Arrigo Petacco

Anno: 2006

Pagine: 254

Il libro: Attraverso una scelta degli episodi più significativi della parabola politica di Mussolini, attuata grazie a una ricerca fra testimonianze raccolte negli archivi pubblici e privati – fra cui spicca quella della figlia Edda – Petacco ripercorre gli anni della giovinezza, il sogno rivoluzionario, l’attività di giornalista e di scrittore. Rievoca poi i principali avvenimenti di cui, una volta conquistato il potere, fu indiscutibile protagonista: dall’omicidio Matteotti al Concordato con la Chiesa, dalle riforme economiche alle imprese militari, per giungere nel 1938 alla Conferenza internazionale di Monaco, al patto d’Acciaio con la Germania e alle leggi razziali.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

Il Fascismo nella Treccani

Titolo completo: Il Fascismo nella Treccani

Autore: Aa. Vv.

Pagine: 263

Il libro: La voce “Fascismo” in “Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti” (1929-1937) e relativi aggiornamenti in Appendici I (1938), II (1948), III (1961). 

Prefazione di Giorgio Galli

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

Il Mito del Sangue

Titolo completo: Il mito del sangue. 

Autore: Julius Evola

Anno: 2009

Pagine: 160

Il libro: Come limpidamente nota, nella sua presentazione, Piero Di Vona: “Lo studio del problema della razza in Evola proveniva nel suo aspetto più profondo dal suo aver aderito al pensiero della tradizione. Egli era convinto che la politica razziale, se ben guidata, potesse far risalire all’indietro la regressione delle caste, e riportare dal dominio dei servi e dei mercanti al dominio politico dei guerrieri, e forse in un estremo culmine al ritorno dell’età dell’oro.” Per ripristinare nella storia l’ordine originario delle razze occorre imprimere alla vita una dinamica di reversione, equivalente a un risalire i tempi: controcorrente, verso la sorgente. Una dinamica a ritroso dall’estuario della modernità: “che risale in profondo, sotto la piena avversa”.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

Alta finanza e le rivoluzioni

Titolo completo: Alta finanza e le rivoluzioni

Autore: Henry Coston

Anno: 2008

Pagine: 128

Il libro: Curato dal valoroso Henry Coston, il testo si propone come compendio dei problemi, riassunto dei dubbi e sommario dei sospetti suscitati da quella violazione che con maggior disinvoltura caratterizza il nostro tempo: la ‘intelligenza col nemico’, manifestata ora dall’alta finanza, ora dai movimenti rivoluzionari.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

Demofagia

Titolo: Demofagia

Autore: Renzo Giorgetti

Anno: 2017

Pagine: 216

Il libro: Al di là di ogni dibattito sulla crisi dell’istituzione democratica e del suo corretto funzionamento si pone questo libro, che oltrepassando i limiti interpretativi esistenti apre squarci prospettici nella loro originalità in grado di fornire una visione inedita del fenomeno democratico, considerandolo come un sistema di potere non solo inefficiente per natura ma anche artificiale e intrinsecamente nocivo per l’uomo e la sua vita associata, un’illusione dotata però di una sua realtà, maschera di un potere concreto che cercando di accreditarsi come unico e senza alternative a se stesso, sopravvive tramite un’opera di sfruttamento e inganno senza precedenti in tutto il corso della storia.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

La massoneria e la rivoluzione francese

Titolo Completo: La massoneria e la riovluzione francese.

Autore: Mattogno G.P

Anno: 1990

Pagine: 110

Il Libro: La prima parte di questo libro, ripropone in sostanza il testo di una conferenza tenuta dall’Autore, il quale approda alle seguenti conclusioni: 1) la massoneria ha contribuito alla preparazione intellettuale della Rivoluzione, 2) la massoneria ha lanciato in Francia il mito della rivoluzione vittoriosa con Franklin e Lafayette, 3) la massoneria ha svolto un ruolo determinante nelle agitazioni che hanno condotto alla presa della Bastiglia, 4) la massoneria ha partecipato attivamente agli eventi rivoluzionari successivi, 5) i massoni hanno operato come rivoluzionari e come massoni. La seconda parte contiene esaurienti orientamenti bibliografici che fanno il punto sul dibattito storiografico e saranno certamente di grande utilità per ulteriori approfondimenti. In appendice, infine, uno scritto su “Encyclopédie” e massoneria, nel quale viene evidenziata la funzione svolta dall’Enciclopedia nella disgregazione dell’ancien régime.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!