VIDEO | La Tradizione e le feste popolari (Mario Polia)

Allo stereotipo dell’uomo moderno che vive le feste popolari immerso nella sua misera esistenza profana, apatica e borghese ed estraneo a qualsiasi richiamo spirituale, si contrappone la consapevolezza e la visione del mondo dell’Uomo della Tradizione che vive l’astensione dal lavoro nel giorno di festa come omaggio ed espressione di una grande forma di devozione.

La festa popolare nella sua accezione originaria celebra un evento sacro (che viene da oltre noi e va oltre noi) il cui deposito di insegnamenti è vissuto intensamente, con un profondo senso di rispetto, durante il quale si condivide, nello stare insieme ai propri cari, il momento religioso e comunitario in una partecipazione diretta e totale alla vita dello Spirito e di assoluta fedeltà al significato autentico della Tradizione.