Piattaforma Rousseau: la farsa democratica svelata!

Ancora una volta la democrazia si è rivelata essere una farsa. Un grande evento tragicomico collettivo a cui partecipano con grande trasporto milioni di illusi. Questa volta però il mondo moderno ha dato il meglio di sé; il voto “democratico” sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle ha infatti superato le più visionarie novelle fantascientifiche. 115.372 mila italiani hanno deciso le sorti del governo giallo-rosso solamente perché iscritte alla piattaforma dei Casaleggio associati, la famosa “piattaforma Rousseau”. Possiamo dire che almeno questa volta non c’è neanche stato il tentativo di fingere “trasparenza”. Si è fatto tutto sottobanco, attraverso un server privato gestito da privati. Una farsa dunque, che non ha neanche cercato di sembrare “vera”. Si è pure gridato al Guinness world record alla Gerry Scotti, ma il record lo detiene il movimento spagnolo Podemos, povero Beppe! Possiamo quasi festeggiare: tolta la maschera la democrazia si mostra nella sua essenza sovversiva.