Tinder ti vuole single e (in)felice

(a cura della Comunità Militante Raido)
I tabelloni pubblicitari delle metropolitane urbane stanno trasmettendo questo messaggio per promuovere il noto sito di incontri Tinder. “Single per godersi tutto dalla vita“, “Single per vivere senza limiti“. 
Curioso che messaggi simili servano a catalizzare l’interesse su di un sito di incontri… 
C’è dunque da interrogarsi circa la natura di questi incontri e la loro finalità. La società del consumo converte in consumo persino l’amore o, se vogliamo, il suo presupposto, l’attrazione tra due persone. 
Una società liquida che ci vuole atomizzati, soli, alienati e vuoti, incapaci di ideali di qualsivoglia tipo, incapaci di crescita interiore, di dono, di elevazione. 
Semmai, quello che questa società chiede è un tipo umano ben preciso: l’eterno bambino capriccioso e viziato, pronto a usare e scartare il prossimo per il pieno godimento di un presente effimero.