AT.com è sotto attacco: ecco cosa succede. Stiamo studiando le contromosse

Come avrete modo di vedere, nelle ultime settimane i profili social di AzioneTradizionale.com sono stati oscurati e messi all’indice, come capitato a molte altre voci non conformi alla vulgata allineata comune.

Infatti, chi vuole seguire la pagina facebook di AzioneTradizionale.com riceve un simpatico avviso che invita a pensarci due volte prima di seguirci:

Inoltre, dal 19 novembre i post di AzioneTradizionale.com non appaiono nella homepage dei 5000 e più seguaci della pagina facebook:

Aggiungiamo che i profili utenti degli amministratori di AzioneTradizionale.com sono stati sospesi e poi bloccati, per essere infine cancellati:

Non stiamo con le mani in mano, stiamo studiando le contromosse e faremo di tutto per proseguire la lotta.

Nel frattempo, vi chiediamo di sostenerci:

A breve ne vedremo delle belle: promesso!