In memoriam | Hiroo Onoda

16 gennaio 2014
«Sapevo che la mia lotta non mi avrebbe recato né fama né onori, ma non m’importava. “È così che dovranno andare le cose?” mi chiesi. E la mia risposta fu: “Così dovranno andare. Se il mio contributo sarà di qualche utilità al mio Paese, ne sarò felice”»
(Hiroo Onoda)