Imperium – Vita Est Militia

136

“Vita Est Militia” degli Imperium non è solo una delle ultime uscite di settore in ordine temporale ma rappresenta anche un pezzo di vita, quello legato all’esperienza umana e politica dell’associazione culturale Raido di cui gli Imperium sono l’espressione musicale. Il rock degli Imperium non è dunque solo musica ma anche espressione di vita, testimonianza della particolare esperienza di milizia tradizionale che ha preso forma in Raido nei dieci anni di esistenza, dieci anni di percorso in primis esistenziale dei quali questo CD viene quasi a suggello. Dunque rock con uno sguardo ai suoni degli anni 70 ma anche ai primi 80, le cui radici si intrecciano con certi passaggi di musica alternativa quali per esempio ZetaPiEmme e Diapason di cui non a caso sono presenti una cover a testa.

Già le “cover”. In questo lavoro ve ne sono ben quattro a fronte di sei brani originali: per un qualunque altro gruppo questa sarebbe da leggersi come una sorta di sproporzione. Non nel caso degli Imperium: queste presenze, “Europa Nazione”, “Belfast” dei Diapason, “Jean” degli ZPM, “Intolleranza” di Morsello, rappresentano altresì un pegno di appartenenza ad un tessuto di cui si è ben coscienti di essere solo una parte e rispetto al quale non si ambiscono pretese di qualsivoglia natura. I brani degli Imperium non sfigurano affatto accanto ai classici, intessuti di un lirismo semplice e diretto, come nella bellissima “Sera di Giugno” dedicata a Francesco Cecchin o in “Togliendo il Velo”. La struttura musicale è rock, con un paio di interessanti varianti, quali il fraseggio tra chitarre acustica ed elettrica che emerge qua e la, o l’uso delle due voci alternate su cui sicuramente il gruppo dovrebbe puntare molto in futuro. Da sottolineare la gradita presenza di Rutilio Sermonti, voce narrante in apertura e chiusura di lavoro a sottolineare fisicamente una continuità generazionale e l’eterno passaggio di testimone legato all’espressione “Traditur”. Come si diceva? “Siate come ferma roccia contro cui impotente la furia delle acque si spezza e si placa”?

IMPERIUMVita Est Militia
(CD 2005, RTP-Raido)

PER ACQUISTARE IL CD CLICCA QUI!