BOWLING A COLUMBINE

    396

    Qual è il solo paese “occidentale” che può vantare oltre 11.200 persone uccise ogni anno da armi da fuoco??…Ma la democraticissima America naturalmente! Il solo paese dove i minori di 21 anni non possono bere alcolici ma possono invece acquistare armi da fuoco al supermercato,sorprendente no? A denunciare l’aberrante e vergognoso mercato delle armi da fuoco è il “solito” Michael Moore,nel suo film “Bowling a Columbine” datato 2002,documentario shock che parte dalla strage della Columbus High School dove nel 1999 due diciassettenni entrarono a scuola armati di fucili ed esplosivi uccidendo 12 compagni ed un insegnante.
    Il film di Moore non si limita a raccogliere dati statistici,che già di per sé basterebbero a far capire la spaventosa diffusione di armi da fuoco negli USA, ma è una vera e propria inchiesta dentro quel mondo costituito da fanatici delle armi e Lobbies delle case produttrici di armi da fuoco,le quali nemmeno davanti a tragedie come quella della scuola di Columbine rallentano l’ingranaggio terribile della loro produzione industriale.

    Moore con il suo film apre un preoccupante spiraglio su quell’America meno conosciuta,fatta di sobborghi dove le famiglie bianche si armano fino all’inverosimile per paura dell’uomo “nero”,dove i ragazzi sono perquisiti all’ingresso delle scuole con metal detector e dove un bambino di 6 anni uccide una compagna di classe con una pistola trovata in casa dello zio…in fondo,tolti i cappelloni da cow-boy o i grattacieli alti centinaia di metri,l’America è proprio questo.
    Il lavoro di Moore,pur essendo pensato in funzione anti-repubblicana,resta comunque un lavoro importante ed unico nel suo genere che contribuisce a sfatare il mito dell’America la quale deve calare la maschera di civiltà sana e civile tenuta in piedi a fatica per molto,troppo tempo. Chissà se gli spettatori si preoccuperanno nel sapere che la nazione,o per meglio dire “l’impero”,che si professa esportatrice di democrazia e libertà non è altro che un far west ambientato nelle metropoli più moderne del mondo?…