Primo Carnera (1906 – 2006)

    388

    Ricorre oggi il centenario della nascita del leggendario pugile italiano. Ricordiamo un personaggio che contribuì ad aumentare il prestigio dell’Italia Fascista agli occhi del mondo. Assunto a simbolo del Fascismo nel mondo, Carnera dedicò la sua vittoria di campione del mondo dei pesi massimi al mondo sportivo italiano, orgoglioso di aver mantenuto la promessa fatta al Duce

    «Primo ha potuto affinare la sua tecnica pugilistica e integrare le sue eccezionali doti naturali coi preziosi insegnamenti del mestiere… Nessun pugilatore è stato calunniato più di lui. Eppure egli ha spedito al mondo dei sogni una trentina di avversari nella sua prima permanenza in America senza aver subito una sconfitta»

    Jack Dempsey*
    (da «Illustrazione del Popolo»
    del 29 giugno 1933)*campione del mondo pesi massimi anni ’19-’20