La tua amica farmacia

    326

    Una delle più grandi multinazionali farmaceutiche, la Pfizer, ha interrotto lo sviluppo di un farmaco che uccideva le persone. Un esempio eclatante di come oggi giorno, la medicina, invece di essere uno strumento, danneggia l’uomo, che ricorre sempre più spesso e inutilmente all’uso/abuso di farmaci per la cura della propria salute, diventandone presto schiavo e quindi consumatore: ciò che vogliono le case farmaceutiche!

    (ANSA) -WASHINGTON, 3 DIC- La casa farmaceutica Pfizer ha bloccato il test di un farmaco anti-colesterolo dopo l’aumento dei morti tra i pazienti che lo prendevano. La decisione della Pfizer ha sorpreso il mondo farmaceutico e potrebbe rivelarsi traumatica per la piu’ grande societa’ del settore al mondo.
    Ora c’e’ attesa per la reazione dei mercati all’annuncio della sospensione della sperimentazione del nuovo prodotto, il ‘Torcetrapib’, che era mirato ad aumentare nell’organismo il cosiddetto colesterolo ‘buono’.