Haniyeh dixit

    387

    Il Primo Ministro palestinese parla chiaro e conciso, a Teheran.
    Alle sue parole c’è ben poco da aggiungere. N
    on ci resta che vedere quali saranno i futuri assetti e cambiamenti di quella che è probabilmente la questione geopolitica più calda del globo.


    TEHERAN – Il primo ministro palestinese Ismail Haniyeh ha dichiarato che il governo di Hamas da lui guidato non riconoscerà mai lo Stato di Israele. Haniyeh si trova dal pomeriggio di giovedì a Teheran per una visita di quattro giorni

    «L’arroganza degli Usa e dei sionisti vuole che noi riconosciamo l’usurpazione delle terre palestinesi, che rinunciamo alla Jihad e alla resistenza e che accettiamo gli accordi raggiunti con i nemici sionisti nel passato», ha detto Haniyeh, rivolgendosi a migliaia di fedeli accorsi all’Università di Teheran.

    «Io ribadisco da questa tribuna che queste questioni non si materializzeranno mai. Non riconosceremo mai il governo usurpartore sionista e continueremo a combattere la nostra jihad fino alla liberazione di Beit-ul-Moqaddas (Gerusalemme)», ha aggiunto il leader di Hamas.

    Fonte: www.corriere.it