Per me e la mia gente – M.Morsello

    397

    E’ con questo titolo, “Per me e la mia gente”, che nel ’78 esordiva Massimo Morsello come cantautore e musicista, ribattezzato il “De Gregori nero”, per la particolarità della sua voce molto simile al cantante di sinistra.
    E’ una raccolta di canzoni semplici, di storie di vita vissuta, della storia della destra degli anni ’70, quando fare politica militante voleva dire rischiare la vita in prima persona. Sono le storie, a cominciare da “Battesimo del fuoco”, scritta appena tornato da una delle sue prime manifestazioni, a 16 anni, di chi ha vissuto sulla propria pelle quelle pagine della storia che ora possiamo solo leggere su qualche libro.
    Sono le storie di chi ha creduto, e ha incarnato pienamente, un ideale superiore, un ideale di lotta e vittoria, che Massimino ci porta a rivivere con queste canzoni semplici e sempre bellissime. Chitarra, voce e armonica. Profondo e toccante.
    Grazie ad RTP con la collaborazione di www.massimomorsello.it, allora, che ripropongono (ed entro Marzo 2007 verranno ristampate le altre cassette di Morsello mai viste su CD) questi vecchi gioielli in supporto digitale, con libretto e immagini all’interno mai viste prima.
    Da conservare gelosamente.

    Ordini e richieste a ordini@raido.it
    Tracklist e immagini su www.massimomorsello.it