Questa ce la segnamo…

    837

    Mentre la situazione in Medio Oriente si fa sempre più calda, da Washington arrivano, oltre alle solite minacce gratuite ai danni dei più disparati paesi arabi, improbabili parole rassicuranti in merito alla volontà di non colpire militarmente l’Iran…Le ultime parole famose?

    (ANSA)-WASHINGTON, 1 FEB- Gli Stati Uniti non intendono colpire militarmente l’Iran per le intromissioni nelle vicende irachene di cui Washington accusa Teheran. Lo ha ribadito il sottosegretario di Stato, Nicholas Burns, sottolineando che gli Usa intendono risolvere le tensioni seguendo le vie diplomatiche, anche se "tutte le opzioni restano sul tavolo quando si tratta di Iran". Analoga precisazione era arrivata ieri dal presidente George W. Bush.

    www.ansa.it