Firma la petizione!

    336

    Il 10 Febbraio 2007, giorno dedicato alla memoria dei caduti delle Foibe, si terrà un vergognoso convegno ad Ancona, organizzato dall’ANPI. Accanto vedete il manifesto del convegno, e di seguito il testo per sottoscrivere la petizione per richiedere di bloccare il suddetto convegno.
    Firma anche tu a questo indirizzo
    http://www.adesonline.com/petizioni.asp

    Noi sottoscrittori della presente petizione considerato che il giorno 10 febbraio 2007- GIORNO DEL RICORDO degli Istriani, Fiumani e Dalmati, sancito con una legge del Parlamento italiano (L.92-2004) – presso l’Università degli studi di Ancona è stato previsto il convegno “La frontiera Orientale –Conflitti, Relazioni, memorie”, con il patrocinio dell’ANPI, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia che vede tra i relatori Claudia Cernigoi, la quale afferma che la Foiba di Basovizza non contiene i poveri resti di tanti Istriani, Fiumani e Dalmati al suo interno fatti precipitare, bensì sostiene
    che essa è un’immondezzaio e quindi và riaperta e verificato il contenuto. Considerato che tale convegno offende la memoria di quanti uomini, donne, bambini furono vittime della feroce “pulizia etnica” risultato dell’ideologia totalitaria comunista del maresciallo Tito, considerato che i familiari, i discendenti delle vittime Istriane, Fiumane, Dalmate e gli Amici con essi solidali, sentono gravemente ferita la loro dignità personale ed infine i cittadini di Ancona unitamente a quanti
    desiderano che non venga squalificato il prestigio della Università degli Studi di Ancona CHIEDONO AL MAGNIFICO RETTORE dell’Università degli Studi di Ancona di sospendere con un atto proprio e CON URGENZA detto Convegno, in modo non si realizzi nella data prevista così IMPORTANTE per i significati che riveste e per le ragioni citate.
    Seguono firme,

    http://www.adesonline.com/petizioni.asp