E’ rinato!

    378

    Il 21 Aprile si è svolta in Via Beverino l’inaugurazione del nuovo stabile del Foro 753.
    Ai camerati del Foro i nostri migliori auguri per una attività duratura che lasci il segno nel solco della Tradizione.
    Di seguito il comunicato del Foro, tratto dal sito www.753.it

    Dopo tanta attesa e soprattutto tanto, tanto lavoro il Foro ha riaperto i battenti nella propizia data del Natale di Roma. Una giornata unica, sabato, dove è stato degnamente sublimato il grandissimo impegno di tutti quanti i ragazzi.
    Il ringraziamento all’altissimo numero di gente che fin dal pomeriggio ci ha fatto visita, non sarà mai sufficiente.
    500 e più persone…
    La giornata è andata oltre ogni più rosea aspettativa e tutto ciò rappresenta un ottimo punto di partenza per tutta la nostra futura attività.

    Non ci sono parole per descrivere la grande emozione della giornata di sabato, per descrivere i sorrisi ed i complimenti della gente, per far immaginare la gioia dei militanti e, perché no, la soddisfazione dei loro genitori.

    Non ci sono parole per descrivere la profondità dell’intervento del Prof. Polia o l’emozione del saluto e del canto di Rutilio Sermonti.

    Non ci sono parole per ringraziare Renata Polverini, Marco Veloccia, Alessandro Cochi e Vincenzo Piso per il loro appassionato omaggio.

    Non ci sono parole per esprimere il nostro stato d’animo a fine serata quando, stanchi di 2 mesi di duro lavoro, non riuscivamo ad andare a dormire.

    Non ci sono parole…

    anzi, forse una c’è…

    FORO 753