George Michael esempio d’autodistruzione

    237

    La cosa "bella" dei nostri giorni è che il primo pupazzo dello spettacolo che ha successo si erge spesso a predicatore o "santone". In questo caso George Michael, ha detto che la legalizzazione della cannabis porterebbe a una vita più facile. Certo, per chi un attimo dopo dichiara di avere serie tendenze autodistruttive (oltre che omosessuali), è tutto dire. Si commenta da solo.

    (AGI) – Londra, 21 mag. – La vita sarebbe piu’ facile se la cannabis fosse legale. A esprimere l’opinione e’ stato George Michael, nel corso dello show della Itv condotto da Michael Parkinson. Parlando a cuore aperto, l’ex Wham! ha ammesso di ‘avere una tendenza autodistruttiva’ diventata sempre piu’ forte ‘dopo la morte di mia madre’. Autolesionismo che pero’ non e’ connesso con i casi giudiziari di cui e’ stato protagonista negli ultimi mesi. ‘Sinceramente non credo di aver violato la legge – ha raccontato Michael – E’ vero, ho fatto qualcosa di stupido ma dire ammettere di essere stato irresponsabile per mettere a tacere le critiche non e’ una strada che seguo normalmente’.

    Fonte: www.agi.it