Hamas decimata da Israele

    54

    Dopo giorni in cui si suggeguivano notizie di scontri interni al popolo palestinese, tra Hamas e Al Fatah, ecco ora il prevedibile intervento israeliano. Prevedibile perchè le cose non avvengono mai a caso. Hamas ora si ritrova decimata dei propri vertici, e per Israele nessuna condanna. Intanto in Libano proseguono le divisoni interne, che qualcuno vede come il preludio (anche qui guarda caso) di un prossimo intervento Usa-Israele "pacificatore". I sospetti di qualcuno sembrano sempre più fondati.

    Israele sembra aver deciso di azzerare il movimento di Hamas con un’operazione militare. L’esercito ha arrestato 33 esponenti del movimento radicale ritenuti coinvolti nel lancio di razzi sul territorio dello Stato ebraico. Tra coloro finiti in galera vi sono il ministro dell’Istruzione Nasseredine al-Shaer, tre parlamentari e quattro sindaci. L’operazione si e’ svolta prevalentemente a Nablus, in Cisgiordania. (AGI) – Gerusalemme, 24 mag.

    Fonte: www.agi.it