Guarda qua

    238

    Tra le atrocità commesse dallo Stato d’Israele, e che tutt’oggi commette giornalmente ai danni dei reali abitanti della terra palestinese, fa scalpore un gruppo sedicente neonazista, composto da qualche ventenne. Vogliono foderare gli occhi del mondo, per non far vedere quello che di peggio fanno quelli che vogliono, ancora oggi, passare per vittime.

    Gerusalemme, 9 set. (Adnkronos) – Scoperta in Israele una cellula neonazista composta da almeno otto immigrati provenienti da Paesi ex sovietici accusati di aver organizzato attacchi contro ortodossi e immigrati, e sfregiato sinagoghe nella zona di Tel Aviv. Il quotidiano Yedioth Ahronoth ha dedicato la sua apertura di oggi alla gang, pubblicando la foto di sei uomini che fanno il saluto nazista, con il titolo ”incredibile” a lettere cubitali.