Creazionismo fuorilegge

    259

    Continua in Europa la negazione della libertà di pensiero e di ricerca: ora i giacobini preparano il nuovo attacco contro il “creazionismo”. L’Assemblea parlamentare del consiglio d’Europa ha approvato una risoluzione, non vincolante, che esorta i giovani euroopei a “resistere all’ondata passatista che minaccia l’Europa. Senza la dovuta attenzione il creazionismo rischia di trasformarsi in una serie minaccia ai diritti umani”. La colpa dei neocreazionisti è quella di non considerare la teoria darwiniana come “verità assoluta”, e negare il fatto che questo dogma moderno, mai provato scientificamente, sia fondamentale per la comprensione globale del processo di vita e per contrastare il razzismo e l’eugenetica.
    Gli illuministi del terzo millennio dovranno spiegare proprio ai giovani europei come può una corrente di pensiero come il creazionismo diffondere il razzismo e l’eugenetica e contemporaneamente mettere in pericolo i diritti umani? Non ce ne accorgiamo ma con il passare del tempo avanzano le crociate degli integralisti del materialismo che vogliono imporre le loro verità e i loro dogmi (ormai è superata la vecchia disputa tra scienza e fede) e dove ormai l’unico culto ammesso è la Tecnologia, che come braccio armato della scienza è diventato il fondamento di questo Occidente in decadenza e ormai prossimo al tramonto.