Gli sgherri di Veltroni

    249

    Il “Pronto intervento decoro urbano” del Comune di Roma è da sempre pubblicizzato come il fiore all’occhiello dell’attenta amministrazione Veltroni, assiduamente impegnata nella rimozione dai muri della capitale di scritte ingiuriose (guarda caso sempre “nazifasciste”!). Il nostro caro Walter si è infatti cimentato diverse volte di persona nella cancellazione di scritte, ovviamente con il suo relativo stuolo di reporter e televisioni a caccia dell’ultima buona azione del viscido sindaco di Roma.

    Evidentemente però nella Capitale, non tutte le scritte sono egualmente ingiuriose. O meglio, non tutte le scritte ingiuriose sono degne dell’attenzione delle istituzioni, com’è dimostrato dalla bestemmia (scritta a caratteri cubitali) che ha campeggiato sulla chiesa di S. Giovanni dei Fiorentini, a due passi dal Vaticano. Solo all’arrivo della troupe di Studio Aperto gli addetti del decoro urbano hanno provveduto alla cancellazione…assicurandosi di essere ben ripresi dalle telecamere del tiggì di turno. Hanno ripreso dal loro sindaco, impegnato sempre com’e’ a farsi vedere, piu’ che lavorare…

    Per vedere il servizio: http://www.studioaperto.mediaset.it/inostriservizi.shtml