Invasori di terre altrui

    241

    Di seguito una lettera giunta alla redazione di effedieffe che riproponiamo per l’importanza del video consigliato. Bisogna essere riconoscenti a quegli israeliani onesti che fanno questa coraggiosa opera di denuncia contro il proprio governo. Se non ci fossero loro niente trapelerebbe oltre la cortina…..infatti se a girare le immagini fossero stati palestinesi li avrebbero sicuramente “terminati”, o tacciati di antisemitismo, come in simili casi fanno sempre.

    Link alla sezione delle lettere di effedieffe
    22/11/2007
    20.30
    Coloni a Hebron

    Cortese redazione di Effedieffe,

    i vostri articoli (soprattutto quelli maestralmente vergati dal vostro Direttore) e gli articoli di Israel Shamir mi avevano dato una vaga idea di quella che è la realtà palestinese.
    Poi, ho trovato un video su Youtube, fatto da B’Tselem.org, una organizzazione israeliana che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica su quello che veramente sta succedendo.
    Questo è un reportage sull’inferno quotidiano subito da una famiglia araba (e chissà quante altre) da parte dei coloni israeliani.
    La cattiveria e l’arroganza di questi invadenti invasori è così fastidiosa da redere impossibile trattenere pensieri di vendetta.
    Ora, devo essere sincero, capisco meglio cosa intendono dire Shamir e Blondet (e altri ancora che sono stati segnalati dal vostro sito).
    Vi lascio alla visione del video.

    Cordiali saluti

    Francesco F.
    Milano

    RISPOSTA

    Sì, bisogna vedere, altrimenti non si riesce a credere.

    Maurizio Blondet