Note alternative. La musica emergente dei giovani di destra

353

“Note alternative. La musica emergente dei giovani di destra” di Cristina Di Giorgi (Trecento edizioni) è il primo libro fino ad ora pubblicato su un fenomeno duraturo e complesso come la canzone politica della nostra area.
Per quasi quarant’anni molti giovani militanti hanno scelto di mettere in musica le loro tensioni ideali e politiche, il loro modo di vedere la vita e i loro sogni, scrivendo migliaia di canzoni che, nella maggior parte dei casi, sono rimaste fuori dal circuito commerciale tradizionale e quindi per lo più sconosciute al grande pubblico. Questo immenso patrimonio non solo musicale costituisce, per l’ampia gamma di temi trattati e per il costante adeguamento all’evoluzione del linguaggio musicale e al mondo tecnologico, un fondamentale ponte di comunicazione tra i ragazzi di destra e il restante mondo giovanile.
La musica alternativa è quindi un’espressione di cultura in continua crescita, che sta oggi assumendo dimensioni e visibilità un tempo impensabili.
Questo libro, che si propone di essere un punto di partenza nell’analisi e nella conservazione di un patrimonio musicale e ideale senza precedenti nella storia del nostro paese, ripercorre la storia del fenomeno musicale alternativo, dalle origini fino alle iniziative e produzioni degli ultimi anni, che hanno visto un fiorire continuo di nuove idee, a testimonianza dell’incredibile vitalità ed entusiasmo che circonda la musica di destra.

Edizioni Trecento
€15
ACQUISTALO QUI!