Oltre la tua immagine (testo)

118

Chissà se La Vecchia Sezione ci regalerà questo brano nella notte di Maccarese… aspettando Comunitaria 2012 dedichiamo questa canzone a tutte le donne che ci seguono sul blog.

La Vecchia Sezione – “Oltre la tua immagine”

Sorella mia dolcissima che osservi antiche norme

Che segui sacre orme e non ti stanchi mai

Hai visto strane immagini trasformarsi in simboli

E petali di fiore sbocciare in pure azioni

Sorella mia dolcissima scintilla forte e unica

La notte sarà tenebra se ti arrenderai

Non è una scelta facile in un mondo ormai in briciole

Sii forte tra le trappole della modernità

Chi sei tu che ci riveli la tua immagine

Per poi mostrarti al mondo forte o fragile

Sarai acqua e fuoco terra ed aria se vorrai

Noi siamo con te quando rispetti te stessa

Noi siamo con te quando irradi la luce riflessa

Per gioia e per amore

Per fedeltà e onore

Sei dedizione

Sorella mia dolcissima rimani irraggiungibile a

lusinghe false e vivide che non ti avranno mai

Hai scelto vie più ripide a strade troppo facili

Lasciando a donne ipocrite chimere farsi incubi

Chi sei tu che ci riveli la tua immagine

Per poi imparar a trattenere le tue lacrime

Sarai acqua e fuoco terra e aria se vorrai

Noi siamo con te quando rispetti te stessa

Noi siamo con te quando irradi la luce riflessa

Per gioia e per amore

Per fedeltà e onore

Sei dedizione