“Ai ferri corti”

123

Quest’anno il Cuib femminile di Raido ha deciso di aprire il nuovo anno con un’attività “diversa”.

Ai ferri corti, corso creativo di arti dimenticate, ricalca le orme di precedenti attività intraprese in ambito artigianale. Infatti, per il Cuib femminile, da sempre, la riscoperta e la messa in pratica di arti manuali, oggi oramai in disuso, è stata ed è un punto di forza.

Perché attraverso il lavoro manuale di tipo artigianale, si ritrovano e si scoprono attitudini, aspetti caratteriali, pregi, difetti, ci si allena sulla costanza, la puntualità, la precisione, la parola data, la cura, l’attenzione.

Il lavoro, così concepito, è uno strumento che, oltre alla propria valenza pratica, si arricchisce di una connotazione più ampia che permette di conoscersi e di sciogliere i fili della matassa, quei nodi rappresentati dai propri limiti, confrontandosi con se stessi e gli altri.

Ai ferri corti, inoltre, vuole essere un’ulteriore tappa del cammino di condivisione iniziato da qualche tempo attraverso i campi al femminile organizzati dal Cuib, momenti di lavoro e di svago comunitari animati da un sentire al femminile che vuole esprimersi ed uscire naturalmente allo scoperto.

Ci vediamo presto, quindi, che giunge l’ora di cominciare. Per maggiori info e prenotazioni scriveteci a
[email protected]