Centro Studi Aurhelio – Apertura della biblioteca per la cultura tradizionale a Santa Marinella

71

Da oggi presso il Centro Studi Aurhelio, a Santa Marinella in via della Libertà 22, è attiva e accessibile al pubblico l’unica biblioteca per la cultura tradizionale nel comprensorio del litorale a nord di Roma.

Aurhelio, oltre a preservare il fondo librario “Niglio-Farinacci”, con l’inaugurazione ha già messo a disposizione testi di Evola, Guenon, Junger, Mishima, Codreanu, Degrelle La Rochelle, Bobby Sands e Steven Pressefield. Ancora: quaderni formativi, riviste, studi scientifici, saggi, nonché fumetti  per i più piccoli che possono essere consultati sia sul posto che – lasciando i propri dati –  fuori dalla sede. Tutti i libri provengono da donazioni di soci e da simpatizzanti del Centro Studi. Quest’ultimo infatti a proprio carico, ospita i testi, ne supporta la gestione e segnala le novità e le disponibilità attraverso i suoi organi informativi.

Con l’occasione, segnaliamo anche a tutti coloro che sono sensibili alla diffusione della nostra cultura, che Aurhelio è disponibile ad accogliere altre donazioni librarie ed eventuali contributi per l’acquisto di testi (il centro studi garantisce anche la diffusione di saggi gratuiti agli studenti ed ai disoccupati) in linea con il profilo della biblioteca stessa. Cionondimeno, i doppioni di libri presenti, verranno donati alla Biblioteca Civica di Santa Marinella e Civitavecchia, appena saranno conclusi i lavori della prima. Ci auguriamo, con l’apertura di questo nuovo spazio dedicato alla cultura, di contribuire sensibilmente per avvicinare le persone e, soprattutto, i più giovani a leggere di più ed a conoscere il significato ed il valore del messaggio tradizionale.

Il Direttivo del Centro Studi Aurhelio