Prodotti e titoli dagli scaffali

56
novità librarie
COMBATTENTI DELL’ONORE

Autore: Paolo Teoni Minucci

Anno: 2001

Pagine: 293

Il Libro: 

   Questo libro è il risultato di una ricerca che ha avuto, per oggetto, una minuscola rappresentanza di quanti, in divisa e in abito civile, militarono con ruoli gregari nelle file della RSI.

    Furono uomini e donne che si impegnarono, con responsabilità e sacrificio, per riscattare dalla vergogna dell’otto settembre l’Onore d’Italia, costituendo il facile bersaglio di armi fratricide, durante i 20 mesi della guerra civile ma, ancor più, dopo la sua sanguinosa conclusione.

        Sulla base di informazioni precarie, ho cercato i monumenti edificati in memoria di quei Caduti, sono stato là dove furono eretti, li ho fotografati, ne ho tracciato l’itinerario, ho ricopiato nomi ed epigrafi molte volte sbiadite e, per finire, ho completato le vicende narrate da quelle pietre, con le notizie documentate che mi è stato possibile raccogliere.

    I motivi che hanno indotto questo lavoro sono:

    — Rendere omaggio ai Caduti della RSI, cui questo libro è dedicato e, soprattutto, a quelli di loro che non ebbero e non avranno il conforto di una croce.

    — Divulgare fra i giovani che non sanno, perché ne furono impediti, la conoscenza di una storia d’Italia, taciuta in patria, ma ben nota oltre confine.

    — Conservare il più a lungo possibile, fra le pagine di un libro, il ricordo di quegli uomini e di quelle pietre che l’ingiuria del tempo, la mano vandalica, la povertà dei mezzi e delle forze dei superstiti, condannano inesorabilmente a sparire.

    — Raccogliere, in una singola pubblicazione episodi accaduti in tempi e luoghi, anche distanti fra loro.

    Coloro che ne sentiranno il desiderio potranno recarsi in quei luoghi per una verifica, una riflessione, una preghiera, un fiore; gli itinerari descritti e le fotografie, ne faciliteranno il ritrovamento e non si avrà bisogno di chiedere.

    Ho in tal modo sollevato il velo su alcune storie, tutte ugualmente tristi e tutte tristemente concluse, ignorate dai più, che rappresentano una frazione delle migliaia che non sapremo.     Ho raccontato i fatti che portarono gli italiani alla guerra civile, così come accaduti e nella loro sequenza cronologica.

    Non credo che quanto narrato sia opinabile e questa presunzione mi deriva dall’avere presenziato a quegli avvenimenti; dall’averne conosciuto personalmente molti dei protagonisti; dall’attenta analisi di una grande mole di letteratura postuma; dall’aver messo, nell’esposizione, la massima obiettività.

 PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

*************************

EL ALAMEIN: INFERNO O GIU DI LI’

Autore: Camozzi Emilio

Anno: 2011

Pagine: 170

Il Libro: Emilio Camozzi nasce a Milano il 4 dicembre 1920. Alla leva, nel 1940, ottiene il rinvio di un anno per terminare gli studi. Nel giugno di quell’anno scoppia la guerra, evento al quale fin dalla prima giovinezza era stato preparato, e solo nel gennaio del 1941 può ottenere l’arruolamento. È assegnato alla Guardia di Frontiera (corpo non più esistente). Finalmente riesce ad arruolarsi nei paracadutisti. Finito il corso ed eseguiti i lanci, viene preparato per l’operazione su Malta. Avrebbe dovuto lanciarsi qualche ora prima del resto della divisione per dare l’intensità e la direzione del vento. Invece non succede nulla e va con gli altri in Africa per fare una guerra alla quale i paracadutisti non erano stati addestrati. Dopo la battaglia di El Alamein viene fatto prigioniero. Trascorre quattro anni, i peggiori della sua esistenza, nei campi di concentramento inglesi. Tornato a casa, per coronare la sua vita militare, si dà da fare in un reparto che aveva il compito di un’eventuale difesa degli slavi di una zona di Trieste.

 PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

*************************

SANGUE CHIAMA SANGUE

Autore: Pisano’ Giorgio

Anno: 2005

Pagine: 254

Il Libro: Forse il libro più importante di Giorgio Pisanò. Copiato da molti è stato il primo a svelare i retroscena di quegli anni terribili.
Con illustrazioni nel testo

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

*************************

LE ORIGINI DEL FASCISMO

Titolo completo: Le origini del Fascismo

Autore: Catello Avenia; Antonio Giglio; Luigi Iannone

Anno: 2005

Pagine: 256

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!! 

*************************

BRIGATE NERE
Autore: Ciavattone Federico

Anno: 2012

Pagine: 150

Il Libro: Le Mobili, le Operative, le Speciali, le Autonome.
Con un ampia documentazione inedita e nuovi studi e ricerche, il volume fornisce ulteriori chiarimenti e dati sulle vicende della militarizzazione del Partito Fascista Repubblicano e sulla storia operativa delle singole Brigate Nere Mobili, Operative, Speciali e Autonome.
Il volume ha un taglio di natura scientifico-divulgativa e contiene notizie, dati, documenti e foto storiche inedite ed è completato da alcune tavole a colori e da una bibliografia aggiornata.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!! 

*************************

BENITO MUSSOLINI IL FIGLIO DEL FABBRO
Autore: Fiorani Giuliano

Anno: 2010

Pagine: 322

Il Libro: Dalla nascita di Mussolini alla Marcia su Roma. Cronologia essenziale

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

*************************

LA RIVOLUZIONE FASCISTA
Autore: Berto Ricci
Pagine: 133, Antologia di scritti politici
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!! 
*************************
LA RIVOLUZIONE CULTURALE DI GIOVANNI GENTILE.
Titolo completo: La rivoluzione culturale di Giovanni Gentile. La nascita dell’Enciclopedia italiana.

Autore: Alerssandra Cavaterra

Anno: 2014

Pagine: 224


Il libro:

Quando Giovanni Gentile e Giovanni Treccani presentarono il progetto di una Enciclopedia italiana il governo fascista si avviava verso la costruzione di un sistema politico di tipo autoritario. La coincidenza ha fatto dire che l’opera sia stata fin dall’inizio condizionata dal regime. Ma le riflessioni dei promotori sulla natura della prima enciclopedia italiana impostata scientificamente, sul coinvolgimento dei collaboratori, sulle denominazioni delle sezioni disciplinari, sulla scelta delle voci dimostrano l’autonomia in cui l’Istituto creato per l’attuazione del progetto si mosse. Il risultato fu ed è un’opera riconosciuta a livello mondiale di grande autorevolezza oltreché riferimento obbligato nello studio della cultura italiana tra le due guerre.

 PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

*************************

I NERI E I ROSSI
Autore: Fabei Stefano

Anno: 2011

Pagine: 478

Il Libro: Questa la proposta che il Duce, il 22 aprile 1945, compiendo la sua ultima manovra politica, consegna al giornalista antifascista Carlo Silvestri, convocato in prefettura a Milano, perché la recapiti all’esecutivo del PSIUP. E l’invito del dittatore al Partito socialista, con l’accordo del Partito d’azione e il tacito consenso del PCI, a prendere in consegna la città di Milano e a mantenere l’ordine pubblico, per cui mette addirittura a disposizione reparti della RSI. Deve essere questo lo sbocco dell’operazione “ponte” che Mussolini ha messo in atto da alcuni mesi con la collaborazione di Silvestri, di Edmondo Cione e in cui coinvolge il comandante delle formazioni partigiane socialiste “Matteotti” Corrado Bonfantini. Ma l’intransigenza di Lelio Basso e, soprattutto, di Sandro Pertini fanno fallire questo progetto a cui molti, da entrambe le parti, hanno guardato con opportunismo ma anche con sincera buona fede.

 PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!