[Recensione] UNISEX

99

In questo saggio, giunto ormai alla seconda edizione, la collaudata coppia Perrucchietti-Marletta mette brillantemente in evidenza come quello che viene fatto passare come un sussulto di dignità popolare- la rivendicazione dei ‘’diritti’’ degli omosessuali e, più genericamente, di tutte le ‘’conquiste di genere’’- sia, in realtà, parte di un’operazione dall’alto: l’imposizione un modo di pensare e di vivere funzionale alla creazione di un ‘’uomo nuovo’’, consumatore, passivo, amorfo, privo di identità e di un qualsiasi punto fermo, quale può essere la famiglia e la sua stessa identità di genere.

unisexGli autori ripercorrono con lucidità le tappe dell’affermazione della c.d. ‘’ideologia gender’’, dalla ‘’rivoluzione sessuale’’ del secolo scorso, alle teorie del diabolico dottor Money e alla loro messa in pratica, allo sdoganamento di omosessualità e pedofilia- considerata ormai ‘’naturale’’ l’una, prossimamente accettata l’altra- all’inquietante futuro che ci si prospetta (e che i tribunali già riconoscono) , all’insegna delle aberrazioni del ‘’sesso neutro’’ e della ‘’pandroginia’’.

Il saggio, inoltre, sfata il mito dell’omosessualismo militante, svelando quali ‘’Foundations’’ e quali ‘’benefattori’’ (vi dice niente un certo George Soros?) li  foraggino e li finanzino.

In conclusione, UNISEX è un’ottima lettura per chi voglia capire, al di là delle verità di comodo della comunicazione di massa, cosa sia e quale sia il reale orizzonte dell’ideologia gender, spesso coperto da un superficiale e generale buonismo.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO!!