La Siria sceglie ancora Assad!

111
bashar-al-assad-siria
Le elezioni per il rinnovo del Consiglio del Popolo sono state vinte dal partito di Assad, il “Partito del Risorgimento Arabo Socialista”. I giornalai occidentali non lo dicono, noi lo ribadiamo: onore ad Assad!

(www.parstoday.com) – In Siria il Partito del Risorgimento Arabo Socialista, a cui appartiene il presidente Assad ha vinto le elezioni per il rinnovo del Consiglio del Popolo con tutti i deputati che hanno ottenuto un seggio in Parlamento.

La coalizione del partito del presidente, National Unity, ha infatti ottenuto 200 voti su 250 nell’Assemblea secondo quanto ha pubblicato la Commissione elettorale che ha reso noto i risultati del voto del 13 aprile. Dalla Commissione emerge anche se su 8,84 milioni di persone chiamate a votare nel Paese sono state oltre 5 a esprimersi.

I candidati erano circa 3.450, oltre 7mila i seggi. Le elezioni si sono svolte nelle aree sotto il controllo del governo siriano in tutte le province tranne che in quelle di Raqqa e Idlib, entrambe nel nord e controllate rispettivamente dal Fronte al-Nusra, ramo siriano di al-Qaeda e dei suoi alleati, e dall’Isis. Il Cremlino si è complimentato con il Presidente Assad per il successo.