Novità dagli scaffali

122

L’EDEN, LA RESURREZIONE E LA TERRA DEI VIVENTI marletta-eden-resurrezione-terra-viventi-irfan

Titolo completo: L’Eden, la Resurrezione e la Terra dei Viventi. Considerazioni sull’Origine e il Fine dello stato umano.

Autore: Gialuca Marletta

Anno: 2017

Pagine: 136

Il libro: Con un saggio di Mario Polia Morte e Resurrezione divina: differenze tra mondo mediterraneo, greco-romano e Cristianesimo.

Il racconto dell’Eden e la fede nella Resurrezione sono temi essenziali sia per il Cristianesimo che per le altre tradizioni monoteiste: eppure, mai come oggi la loro comprensione è resa difficile dal materialismo dominante e dall’eccessivo letteralismo religioso. A partire dalla Simbologia, dalla Cosmologia e dalla Metafisica tradizionali, l’Autore affronta questi temi al fine di comprendere l’Origine ed il Fine dell’esistenza umana. Corpo, Anima e Spirito, individualità e personalità, la “terra” dell’Eden e il “corpo” di Adamo, tempo, atemporalità ed eternità, la caduta e il “serpente”, le condizioni post-mortem e lo Shéol, gli inferi e l’Inferno, le Dimore di Salvezza e gli “stati intermedi”, la Resurrezione e lo Stato Paradisiaco, l’Ascensione e la Divinizzazione, sono solo alcuni degli argomenti affrontati in questo percorso alla scoperta della realtà profonda dello “Stato Umano”. Completano il testo un’Appendice a cura dell’Autore (La Resurrezione dei corpi e il mondo intermedio nella tradizione sciita iranica) e un saggio di Mario Polia (Morte e resurrezione divina: differenze tra mondo mediterraneo, greco-romano e Cristianesimo).

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

GOVERNO GLOBALE governo globale

Titolo completo: Governo Globale. La storia segreta del nuovo ordine mondiale.

Autore: Perrucchetti, Marletta

Anno: 2013

Pagine: 326

Il Libro: Crisi economiche, rivoluzioni, guerre. Che cosa si cela dietro il rischio di crollo dell’Eurozona, la cosiddetta “Primavera Araba”, l’uccisione di Osama bin Laden, la guerra in Libia, i cablogrammi di Wikileaks, l’attentato di Oslo e Utoja e l’insediamento del governo Monti? Che cosa lega l’omicidio di John Kennedy all’assassinio di Olof Palme? Come fanno eventi in apparenza così diversi e distanti ad avere un’origine comune?

In questo saggio si svela per la prima volta in modo chiaro, completo e documentato, la storia segreta del Nuovo Ordine Mondiale, dalle sue origini a oggi: la genesi, l’ideologia e le tappe storiche, dalle origini della modernità all’attuale sfida militare che vede come terreno di battaglia il Medio Oriente. Chi ha coniato il termine e chi perpetua in segreto il disegno di instaurazione di un governo globale? Quali interessi si nascondono dietro questo progetto? Che ruolo hanno i membri di affiliazioni e gruppi occulti che riuniscono i protagonisti della vita politica, economica e finanziaria globali? Quale disegno si nasconde dietro la diffusione della tossicodipendenza di massa, fenomeni inquietanti e criminali come il satanismo, certi movimenti “culturali”, o di “controcultura”, come la “rivoluzione” psichedelica? In questo gioco di equilibri, quale obiettivo nasconde il progetto di instaurazione di un Governo Globale che lungo il suo cammino assoggetta i Popoli, fa cadere nazioni e governi come pedine di un complesso domino di cui non si riesce a vedere il disegno complessivo?

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

UNISEX

unisexTitolo completo: Unisex. Cancellare l’identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale.

Autore: G. Marletta, E. Perrucchetti;

Anno: 2015;

Pagine: 224

Il libro: Come e perché le oligarchie mondiali vogliono imporre l’uniformità sessuale.

L’attacco alla sessualità, nei suoi generi maschile e femminile, rappresenta oggi il più sconcertante tentativo di manipolazione dell’essere umano mai tentato nella storia.

Promossa grazie all’imponente contributo economico e politico delle più potenti lobby dell’Occidente, questa vera e propria “mutazione antropologica” viene oggi imposta attraverso i media, la cultura, lo spettacolo e le legislazioni. Spariscono addirittura i termini “padre” e “madre”, specifici della famiglia tradizionale, e vengono sostituiti dai più generici “genitore 1” e “genitore 2”, quasi a indicare che la maternità e la paternità non hanno più nulla a che vedere con il genere sessuale.

In questo saggio (alla sua Seconda Edizione Aggiornata) gli autori ripercorrono le tappe più recenti di un processo apparentemente inarrestabile, che sembra invadere ogni aspetto del vivere quotidiano, toccando temi scomodi e drammaticamente attuali:

  • dalle origini del genderismo all’affermazione dell’omosessualismo;
  • dall’omosessualismo alla distruzione delle “identità sessuali”;
  • dalla propaganda alla manipolazione dei media;
  • dall’attacco ai termini “madre e padre” all’imposizione della “cultura gay” nelle scuole;
  • dalle connivenze della politica alla legislazione liberticida e alla repressione del dissenso;
  • dagli uteri “in affitto”  allo sdoganamento della pedofilia.

Lo scopo del presente libro è pertanto quello di cercare di comprendere perché, al giorno d’oggi, si voglia intervenire per rimodellare l’immagine stessa dell’uomo e della donna, per imporre una concezione ideologica della sessualità, avulsa da qualunque retaggio “naturale”, che scinde psiche e corpo: un processo, questo, che, nella sua inerzia nichilistica tecno-scientifica, è destinato a sfociare nel modello di una “umanità artificiale” totalitariamente mercificata.

Un viaggio inquietante e documentato nei meandri dell’ideologia di genere per risvegliare le coscienze di fronte all’ultima frontiera della manipolazione di massa nel mondo contemporaneo.

OMO-PEDO-PORNO sono i prefissi della nuova manipolazione globale?

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

LA FABBRICA DELLA MANIPOLAZIONE  la-fabbrica-della-manipolazione-libro-73835

Titolo completo: La Fabbrica della Manipolazione. Come i Poteri Forti plasmano le nostre menti

Autore: Enrica Perucchietti/Gianluca Marletta

Anno: 2014

Pagine: 208

Il libro: “Alla base della società contemporanea vi è l’utilizzo costante e scientifico di tecniche sempre più sofisticate di manipolazione per plagiare le menti e ottenere il consenso. Il controllo si presenta sotto forma di “mode” e tendenze culturali apparentemente spontanee, attraverso cui gli architetti del mondialismo plasmano la mentalità e il pensiero della masse.

Dai primi esperimenti di manipolazione mentale del dopoguerra alla “rivoluzione culturale” degli anni ’60; dalla “nuova morale sessuale” all’ideologia di genere; dalla nascita dell’arte contemporanea alla genesi delle rivoluzioni “democratiche” nei paesi dell’est europeo e del Medio Oriente; dal sorgere della “nuova spiritualità” allo sviluppo dei Fondamentalismi Religiosi, questo saggio ripercorre una “storia altra” dell’età contemporanea, tanto misconosciuta quanto inquietante”.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

I GUERRIERI DI DIO I guerrieri di Dio

 

Titolo completo: I guerrieri di Dio. Hezbollah: dalle origini al conflitto in Siria.

Autore: Stefano Fabei, Fabio Polese

Anno: 2017

Pagine: 394

Il libro: «Per Hezbollah, creatura prediletta dell’Imam Khomeini, ogni luogo è Kerbala, ogni giorno è Ashura!»A più di trent’anni dalla fondazione il Partito di Dio costituisce un organismo politico-militare sul quale molto è stato detto e scritto, spesso a sproposito, definendolo di volta in volta movimento integralista, gruppo terroristico sciita, creatura dell’Iran rivoluzionario al servizio della Siria. Dotato di una struttura tentacolare che ne ha fatto un’organizzazione attiva in campo sociale, culturale, assistenziale e militare, fin dalle origini oppositore determinato dell’imperialismo e già protagonista della liberazione del Libano da Israele, Hezbollah è conosciuto come la Resistenza islamica.

Per comprenderne la complessa storia, questo saggio parte dal contesto libanese e mediorientale in cui il Partito di Dio è nato e cresciuto accompagnando il lettore nella conoscenza degli uomini, delle idee, delle azioni politiche e delle campagne militari di un soggetto che ha fatto del pragmatismo e della segretezza uno dei punti di forza.

Stefano Fabei, classe 1960, è autore di molti saggi tra cui: Il fascio, la svastica e la mezzaluna (2002), I neri e i rossi (2011), Il generale delle Camicie Nere (2013), «Tagliamento» la legione delle Camicie Nere in Russia (1941-1943)Storia del Marocco moderno (2014), La Grande Guerra e la rivoluzione proletaria (2015).

Fabio Polese, classe 1984, è giornalista e fotoreporter. Ha realizzato reportage in diverse zone calde del mondo. Ha pubblicato: Le voci del silenzio. Storie di italiani detenuti all’estero (2012) e Strade di Belfast. Tra muri che parlano e sogni di libertà (2015).

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

APPUNTI PER COMPRENDERE IL SECOLO  appunti per comprendere il secolo pier drieu la rochelle

Titolo completo: Appunti per comprendere il secolo

Autore: Pierre Drieu La Rochelle

Anno: 2016

Pagine: 160

Il libro: “Ecco un testo di Drieu La Rochelle, scritto in un’epoca di crisi, che sarebbe bene prendere in considerazione. La nozione di decadenza, che ha così grande rilievo nella sua opera ed ha avuto tanto peso nella sua vita, in questo libro è messa in prospettiva […] la separazione dell’anima e del corpo si trova all’origine di quell’indebolimento complessivo che è la decadenza”.  (André Bourgeois)

 
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!
 

IL MIO AMICO HITLER

Il mio amico Hitler

Titolo completo: Il mio amico Hitler

Autore: Yukio Mishima

Anno: 2016

Pagine: 128

Il libro:

Berlino, giugno 1934. Il presidente von Hindenburg è in fin di vita e Adolf Hitler, già cancelliere del Reich, progetta di assumerne la carica dando ufficialmente corso alla dittatura. Per riuscirci gli occorrono il sostegno degli industriali e dell’esercito, che però chiedono in cambio lo scioglimento delle SA, le truppe d’assalto, e l’epurazione dell’ala rivoluzionaria del partito.

Questo lo scenario in cui Yukio Mishima ambienta il suo dramma, dando voce con sorprendente capacità di penetrazione alle opposte ragioni dei protagonisti di quei giorni: Gregor Str

asser, esponente di spicco del partito caduto in disgrazia a causa delle proprie simpatie socialiste; Ernst Röhm, capo delle SA, animato fino all’ultimo da una fede cieca nel Führer; lo stesso Hitler, arbitro degli eventi, «cupo come il XX secolo»; e infine Krupp, il magnate dell’acciaio, prima
burattinaio poi burattino nelle mani del dittatore.

La vicenda procede verso l’epilogo della Notte dei lunghi coltelli, in cui troveranno la morte centinaia di persone, tra cui
Röhm, «l’amico di Hitler», sordo ai tentativi di Strasser di metterlo in guardia, aggrappato con tragica pateticità a valori condivisi in un passato leggendario, ma ormai irrimediabilmente tramontati.

Senza la pretesa di alcuna valutazione morale a proposito di Hitler, definito «un genio politico, ma non un eroe», Mishima punta sulla seduzione estetizzante di una scrittura preziosa e affascinante, rivolta all’ideale modello del Britannicus di Racine, «che canta in versi alessandrini una grandiosa tragedia politica».

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

IL RE DEL MONDO

il re del mondoTitolo completo: Il re del mondo

Autore: René Guénon

Anno: 2016

Pagine: 85

Il libro: Prendendo spunto da Bestie, uomini e dèi. di Ossendowski, Guénon illustra dottrine e miti, di cui si ritrovavano tracce dal Tibet (con la sua nozione dell’Agarttha) alla tradizione ebraica (Melchisedec e la città di Salem), dagli antichi testi sanscriti, al simbolismo del Graal.

Con pochi e sobri gesti Guénon riesce a mettere in contatto tali e così diverse cose che ci troviamo dinanzi a una sterminata prospettiva, che attraversa tutta la storia fino ai nostri giorni, dalle origini inattingibili della Tule iperborea fino all’occultamento del centro iniziatico nella nostra ‘età nera’, il Kali-Yuga.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!

SIMBOLI DELL’IMPERO

Simboli dell'ImperoTitolo completo: Simboli dell’Impero. Il messaggio antelamico di Borgo San Donnino.

Autore: Claudio Mutti, con fotografie di Cristina Gregolin

Anno: 2016

Pagine: 100

Il libro: Prima di dare inizio, nel 1216, alla costruzione del battistero di Parma, Benedetto Antelami si trasferì a Borgo San Donnino, dove iniziò i lavori della cattedrale in collaborazione con una maestranza padana. Stando all’ipotesi più accreditata, fu tra il 1180 e il 1190 e successivamente in un periodo terminato nel 1218, che i Magistri Antelami diedero alla cattedrale fidentina la sua architettura definitiva e vi effettuarono gran parte della decorazione scultorea. Le figure rappresentate sulla facciata non esauriscono però il loro significato in rapporto alla storia di Donnino e del suo martirio, ma compongono un discorso simbolico attinente alla dottrina del Sacro Impero.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!!