Contro le orde di Gog e Magog

290
“Nel Libro di Ezechiele, ai cap. 38 e 39, troviamo invece la misteriosa figura di Gog re di Magog, capo di una moltitudine di popoli destinata, nei Tempi Ultimi, a riversarsi sulla terra per portare devastazione. La figura di Gog re di Magog, o delle genti di Gog e Magog […] è un simbolo evidente e rappresenta […] le schiere distruttive – umane e non umane? – destinate a sconvolgere l’ordine del mondo nei Tempi Ultimi. Il Libro di Ezechiele descrive le ordine Gog e Magog come una turba che <<dagli estremi confini del settentrione>> si riverserà su Israele in un contesto di generale sconvolgimento dell’ordine umano e cosmico. Sarà Dio stesso, alla fine, ad annientare le orde di Magog sulla terra di Israele”.
(tratto da Apocalissi, di M. Polia e G. Marletta, Sugarco Edizioni, pp. 35-36)