In memoriam | Hiroo Onoda

195

16 gennaio 2014
«Sapevo che la mia lotta non mi avrebbe recato né fama né onori, ma non m’importava. “È così che dovranno andare le cose?” mi chiesi. E la mia risposta fu: “Così dovranno andare. Se il mio contributo sarà di qualche utilità al mio Paese, ne sarò felice”»
(Hiroo Onoda)