Armati di KULTUR! Novità dagli scaffali

184

IL CULTO DI HONOS IN ROMA ANTICA

Titolo completo: Il culto di Honos in Roma antica. Origini e sviluppo.

Autore: Fernando La Greca

Anno: 2017

Pagine: 243

Il libro: il volume propone uno studio unitario del culto di Honos nell’antica Roma, nel suo svolgimento storico, insieme alla gemella Virtus. Divinità soprattutto civile, Honos si rivela, attraverso le fonti, « il dio che concede l’onore », ossia le magistrature. Dalle guerre sannitiche al II secolo d.C., personaggi come Fabio Massimo Rulliano, Claudio Marcello, Gaio Mario, Gneo Pompeo, Cesare, Ottaviano Augusto, Vespasiano, Tito, Traiano, Antonino Pio e Marco Aurelio promuovono in vari modi il culto di Honos, in contesti nei quali il favore del popolo, il governo cittadino, le magistrature e il potere imperiale sono il premio della Virtus, del merito, del valore dimostrato.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

SIMBOLI DELL’IMPERO

Titolo completo: Simboli dell’Impero. Il messaggio antelamico di Borgo San Donnino.

Autore: Claudio Mutti, con fotografie di Cristina Gregolin

Anno: 2016

Pagine: 100

Il libro: prima di dare inizio, nel 1216, alla costruzione del battistero di Parma, Benedetto Antelami si trasferì a Borgo San Donnino, dove iniziò i lavori della cattedrale in collaborazione con una maestranza padana. Stando all’ipotesi più accreditata, fu tra il 1180 e il 1190 e successivamente in un periodo terminato nel 1218, che i Magistri Antelami diedero alla cattedrale fidentina la sua architettura definitiva e vi effettuarono gran parte della decorazione scultorea. Le figure rappresentate sulla facciata non esauriscono però il loro significato in rapporto alla storia di Donnino e del suo martirio, ma compongono un discorso simbolico attinente alla dottrina del Sacro Impero. 

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

GOVERNO GLOBALE (NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA)

Titolo completo: Governo globale. La storia segreta del nuovo ordine mondiale.

Autore: 440

Anno: 2017 (nuova edizione aggiornata) – prima edizione gennaio 2013

Pagine: 440

Il libro: rivoluzioni colorate, il ritorno della Guerra Fredda, attentati terroristici, il rischio di un conflitto atomico, l’immigrazione incontrollata, la shock economy.

Le azioni terroristiche hanno sprofondato l’Europa nella morsa della paura, spingendo le nazioni ad adottare misure estreme e ad stringere la morsa del controllo globale. L’elezione di Donald Trump ha portato il mondo a dividersi nuovamente in due blocchi, ricorrendo alla logica del Divide et Impera. Al riproporsi anacronistico della Guerra Fredda, è emerso anche un nuovo protagonista sullo scacchiere geopolitico: la Corea del Nord.
Come si è arrivati a questo punto?
Come hanno fatto i già precari equilibri globali a infrangersi dopo l’attacco chimico a Idlib?
Che cosa si cela dietro il rischio di crollo dell’Eurozona, le rivoluzioni colorate, la Primavera Araba e la genesi dell’ISIS?
Perché l’Occidente è precipitato in una spirale di violenza e terrore?
È in atto una strategia della tensione?
Come fanno eventi in apparenza così diversi e distanti ad avere un’origine comune?
Che ruolo hanno personaggi come George Soros dietro le Rivoluzioni colorate e l’immigrazione selvaggia che stanno portando caos e modificando il profilo delle nazioni?
In questa riedizione aggiornata di Governo Globale, gli autori documentano in modo chiaro e completo la storia segreta del Nuovo Ordine Mondiale, dalle sue origini a oggi: la genesi, l’ideologia e le tappe storiche, dalle origini della modernità all’attuale sfida militare che vede come terreno di battaglia il Medio Oriente.
Chi ha coniato il termine e chi perpetua in segreto il disegno di instaurazione di un governo globale? Quali interessi si nascondono dietro questo progetto? Che ruolo hanno i membri di affiliazioni e gruppi occulti che riuniscono i protagonisti della vita politica, economica e finanziaria globali? Quale disegno si nasconde dietro la diffusione della tossicodipendenza di massa, fenomeni inquietanti e criminali come il satanismo, certi movimenti “culturali”, o di “controcultura”, come la “rivoluzione” psichedelica o le teorie di genere?
In questo gioco di equilibri, quale obiettivo nasconde il progetto di instaurazione di un Governo Globale che lungo il suo cammino assoggetta i Popoli, fa cadere nazioni e governi come pedine di un complesso domino di cui non si riesce a vedere il disegno complessivo?

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

I GUERRIERI DI DIO

Titolo completo: I guerrieri di Dio. Hezbollah: dalle origini al conflitto in Siria.

Autore: Stefano Fabei, Fabio Polese

Anno: 2017

Pagine: 394 

Il libro: «Per Hezbollah, creatura prediletta dell’Imam Khomeini, ogni luogo è Kerbala, ogni giorno è Ashura!»

A più di trent’anni dalla fondazione il Partito di Dio costituisce un organismo politico-militare sul quale molto è stato detto e scritto, spesso a sproposito, definendolo di volta in volta movimento integralista, gruppo terroristico sciita, creatura dell’Iran rivoluzionario al servizio della Siria. Dotato di una struttura tentacolare che ne ha fatto un’organizzazione attiva in campo sociale, culturale, assistenziale e militare, fin dalle origini oppositore determinato dell’imperialismo e già protagonista della liberazione del Libano da Israele, Hezbollah è conosciuto come la Resistenza islamica.

Per comprenderne la complessa storia, questo saggio parte dal contesto libanese e mediorientale in cui il Partito di Dio è nato e cresciuto accompagnando il lettore nella conoscenza degli uomini, delle idee, delle azioni politiche e delle campagne militari di un soggetto che ha fatto del pragmatismo e della segretezza uno dei punti di forza.

Stefano Fabei, classe 1960, è autore di molti saggi tra cui: Il fascio, la svastica e la mezzaluna (2002), I neri e i rossi (2011), Il generale delle Camicie Nere (2013), «Tagliamento» la legione delle Camicie Nere in Russia (1941-1943)Storia del Marocco moderno (2014), La Grande Guerra e la rivoluzione proletaria (2015).

Fabio Polese, classe 1984, è giornalista e fotoreporter. Ha realizzato reportage in diverse zone calde del mondo. Ha pubblicato: Le voci del silenzio. Storie di italiani detenuti all’estero (2012) e Strade di Belfast. Tra muri che parlano e sogni di libertà (2015).

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA FABBRICA DELLA MANIPOLAZIONE

Titolo completo: La Fabbrica della Manipolazione. Come i Poteri Forti plasmano le nostre menti

Autore: Enrica Perucchietti/Gianluca Marletta

Anno: 2014

Pagine: 208

Il libro: “Alla base della società contemporanea vi è l’utilizzo costante e scientifico di tecniche sempre più sofisticate di manipolazione per plagiare le menti e ottenere il consenso. 

Il controllo si presenta sotto forma di “mode” e tendenze culturali apparentemente spontanee, attraverso cui gli architetti del mondialismo plasmano la mentalità e il pensiero della masse.

Dai primi esperimenti di manipolazione mentale del dopoguerra alla “rivoluzione culturale” degli anni ’60; dalla “nuova morale sessuale” all’ideologia di genere; dalla nascita dell’arte contemporanea alla genesi delle rivoluzioni “democratiche” nei paesi dell’est europeo e del Medio Oriente; dal sorgere della “nuova spiritualità” allo sviluppo dei Fondamentalismi Religiosi, questo saggio ripercorre una “storia altra” dell’età contemporanea, tanto misconosciuta quanto inquietante”.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LE RADICI DEL FASCISMO

Titolo completo: Le radici del Fascismo. Una storia da riscrivere.

Autore: Erra Enzo

Anno: 1998

Pagine: 240

Il libro: Le vicende del XX secolo si presentano come una drammatica partita a tre per il dominio del mondo. Il fascismo l’ha giocata allo stesso titolo e allo stesso livello della liberaldemocrazia e del comunismo. Il suo diritto a professare le proprie idee non viene meno solo perchè la liberaldemocrazia, oggi vittoriosa anche sul comunismo, ha sostenuto e sostiene ragioni diverse. Il fascismo non è un fuorilegge della storia, ma una delle sue forze costitutive. E come anche un cattolico si rende conto che non può comprendere la storia del XVI secolo se non coglie e non si spiega l’essenza del protestantesimo, così anche un antifascista dovrebbe rendersi conto che non può comprendere la storia del XX secolo senza cogliere e spiegarsi l’essenza del fascismo.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!