Armati di KULTUR! Novità dagli scaffali

268

A CHI FA PAURA RENÉ GUÉNON?

Collana: Sophia
Titolo completo: A chi fa paura René Guénon?
Autore: Carlo Corbucci
Anno: 2020
Pagine: 126
Il libro:
Già pubblicato in una prima versione, qui riveduta e aggiornata dall’autore, sulla rivista Heliodromos nel 2014, questo scritto si pone l’obiettivo di chiarire perché, detto con la chiarezza che questi tempi ultimi ormai richiedono, René Guénon, o meglio la Sua Opera, faccia paura a molti o forse a tutti. Come spiegato lucidamente dall’autore in questo agile ma incisivo saggio, l’Opera di Guénon fa paura perché, muovendo da una radicale e totale condanna della mitologia modernista, dall’individualismo all’illusione progressista, dallo scientismo al democraticismo, dal materialismo fino all’intera cultura moderna, colpisce tutti i ‘sacrari’ sui quali l’uomo moderno ha fondato i suoi illusori equilibri e le sue false ed erronee convinzioni. 
 
L’autore: Carlo Corbucci, avvocato e romano di adozione, è un esperto di cultura islamica e studioso di metafisica. Già autore di varie pubblicazioni per i tipi di Irfan Edizioni, tra cui René Guénon e Ibn Arabi (2014) e Islam: sunnismo e sciismo dalla prospettiva metafisica e iniziatica dell’esoterismo integrale (2017), con il libro A chi fa paura René Guénon? inaugura la sua collaborazione con CinabroEdizioni
 
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

ORIENTAMENTI

Autore: Julius Evola
Anno: 2008
Pagine: 76
Il libro: Seconda edizione, riveduta e corretta.
Le idee esposte in questi “Orientamenti”, pubblicati già nel 1950 a cura del gruppo della rivista “Imperium”, sono state riprese e adeguatamente sviluppate in successivi miei libri, soprattutto in “Gli Uomini e le Rovine”. Dato però che l’opuscolo viene tuttora cercato, al punto che vi è chi di propria iniziativa, senza esserne comunque autorizzato, lo ha ristampato, e dato che esso può offrire una rapida sintesi provvisoria di alcuni punti essenziali e generali, ho acconsentito a questa sua nuova edizione, il testo della quale è stato da me riveduto in qualche punto. Julius Evola Con in appendice Intervista a Evola e una bibliografia essenziale.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA VOCE DEGLI ANTENATI

Titolo completo: La voce degli antenati. Die Stimme der Ahnen
Autore: Wulf Sörensen
Anno: 2016
Pagine: 130
Il libro: con testo tedesco a fronte
La Voce degli antenati di Wulf Sörensen, uno dei tanti pseudonimi con cui si firmava lo scrittore tedesco Frithjof Fischer, rappresenta un caposaldo tra gli scritti apparsi durante il Nazionalsocialismo che tendevano a un superamento del cristianesimo – con le sue origini semitiche – per ritrovare infine nel proprio sangue – e quindi in quello dell’intero popolo – le fondamenta di una nuova religiosità.
Fischer fu membro dell’organizzazione per il “Benessere popolare nazionalsocialista” (Nationalsozialistische Volkswohlfahrt, NSV) e delle “Squadre di protezione” (Schutzstaffel, SS) giungendo – a quanto è noto – fino al grado di SS-Unterscharführer. A Düsseldorf, creò nel 1933 la casa editrice Nordland-Verlag con la quale pubblicò tanto dei libri quanto un’omonima rivista quindicinale le cui linee guida erano quelle del Movimento per la Fede tedesca (Deutschen Glaubensbewegung). La Nordland-Verlag fu acquisita nel 1934 dalla SS e, dopo una prima collaborazione con la “Società di ricerca dell’eredità ancestrale tedesca” (Forschungsgemeinschaft Deutsches Ahnenerbe), nel 1938 avvenne la fusione con la Ahnenerbe Stiftung Verlag con relativo spostamento di sede a Berlino.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

I GUERRIERI DI DIO

Titolo completo: I guerrieri di Dio. Hezbollah: dalle origini al conflitto in Siria.
Autore: Stefano Fabei, Fabio Polese
Anno: 2017
Pagine: 394 
Il libro: «Per Hezbollah, creatura prediletta dell’Imam Khomeini, ogni luogo è Kerbala, ogni giorno è Ashura!»
A più di trent’anni dalla fondazione il Partito di Dio costituisce un organismo politico-militare sul quale molto è stato detto e scritto, spesso a sproposito, definendolo di volta in volta movimento integralista, gruppo terroristico sciita, creatura dell’Iran rivoluzionario al servizio della Siria. Dotato di una struttura tentacolare che ne ha fatto un’organizzazione attiva in campo sociale, culturale, assistenziale e militare, fin dalle origini oppositore determinato dell’imperialismo e già protagonista della liberazione del Libano da Israele, Hezbollah è conosciuto come la Resistenza islamica.
Per comprenderne la complessa storia, questo saggio parte dal contesto libanese e mediorientale in cui il Partito di Dio è nato e cresciuto accompagnando il lettore nella conoscenza degli uomini, delle idee, delle azioni politiche e delle campagne militari di un soggetto che ha fatto del pragmatismo e della segretezza uno dei punti di forza.
Stefano Fabei, classe 1960, è autore di molti saggi tra cui: Il fascio, la svastica e la mezzaluna (2002), I neri e i rossi (2011), Il generale delle Camicie Nere (2013), «Tagliamento» la legione delle Camicie Nere in Russia (1941-1943)Storia del Marocco moderno (2014), La Grande Guerra e la rivoluzione proletaria (2015).
Fabio Polese, classe 1984, è giornalista e fotoreporter. Ha realizzato reportage in diverse zone calde del mondo. Ha pubblicato: Le voci del silenzio. Storie di italiani detenuti all’estero (2012) e Strade di Belfast. Tra muri che parlano e sogni di libertà (2015).
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

CYBERUOMO

Titolo completo: Cyberuomo
Autore: Enrica Perucchietti
Anno: 2019
Pagine: 240
Il libro: Intelligenza artificiale, chip sottocutanei, clonazione, tecnosesso, trasferimento della mente, supersoldati.
Tutto ciò sembrerebbe fantascienza, eppure si tratta delle più moderne innovazioni nel campo della scienza e della tecnologia.
Lo scopo? Potenziare la natura umana, ibridare l’uomo con le macchine e creare un individuo geneticamente modificato totalmente artificiale e privo di legami con il mondo naturale.
Ma qual è il vero scopo di queste ricerche? Cosa comporta, per l’uomo, questa rivoluzione antropologica? La tecnologia è diventata uno strumento per traghettare l’umanità verso un orizzonte distopico?
Conoscere le ricerche e gli obiettivi nel campo del post-umano può aiutarci a fermare questa deriva prima che siano le macchine a ribellarsi ai propri inventori.
Siamo sull’orlo di una rivoluzione antropologica che intende snaturare l’Uomo della propria umanità, per renderlo sempre simile a una “macchina” e al contempo più manipolabile e controllabile.
Dal darwinismo sociale al transumanesimo, la scienza è diventata uno strumento per traghettare l’umanità verso un orizzonte distopico.
È in gioco la nostra sopravvivenza: conoscere le ricerche e gli obiettivi nel campo del post-umano può aiutarci a fermare questa deriva prima che siano le macchine a ribellarsi ai propri inventori, come nei peggiori incubi.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA VIA DEGLI UOMINI

Titolo completo: La via degli uomini
Autore: Jack Donovan
Anno: 2020
Pagine: 288
Il libro: Cos’è la mascolinità? Chiedi a dieci uomini e otterrai dieci risposte vaghe e contrastanti. A differenza di qualsiasi altro libro del suo genere, La Via degli Uomini offre una risposta semplice e diretta, senza impantanarsi nella religione, nella morale o nella politica.
Agile e avvincente, La Via degli Uomini ci aiuta a capire chi sono stati gli uomini e quali sfide affrontano oggi, catturando la rabbia silenziosa e soffocante di chi si sente in conflitto con un mondo moderno iper-regolato, iper-civilizzato e de-virilizzato. Un sasso nello stagno del “politicamente corretto”: il richiamo arcaico e naturale della Gang, dell’istinto vitale e del combattimento, oltre i dogmi del femminismo imperante, del pensiero debole e della società liquida.
Uno straordinario caso editoriale, che ha scalato le classifiche americane ed è stato tradotto in molte lingue, raggiungendo un successo planetario. Se hai mai chiuso gli occhi e desiderato un giorno da leone, questo libro fa per te.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!